icon/back Indietro Esplora per argomento

È vero che il magnesio fa dimagrire?

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 02 Febbraio, 2023

Scopriamo se il magnesio fa dimagrire

Le proprietà del magnesio sono veramente infinite e, tra le tante, sembra esserci anche quella del dimagrimento: questo minerale è fondamentale per il funzionamento del nostro organismo. Basti pensare che attiva oltre 300 diverse reazioni biochimiche, aiuta a rilassare i muscoli, allenta lo stress e le tensioni emotive, migliora il tono dell'umore e la qualità del sonno.

Sono tanti i processi organici in cui è coinvolto: il metabolismo energetico, l'equilibrio elettrolitico, il funzionamento del sistema nervoso, le funzioni muscolari, la sintesi proteica, la sintesi del glucosio e delle proteine per produrre energia, il metabolismo di grassi e insulina.

Cerchiamo, quindi, di capirne di più.

Cos'è il Magnesio e quali funzioni svolge

Il magnesio è un sale minerale essenziale per il nostro organismo. Il corpo ne ha bisogno per funzionare bene e per svolgere alcune attività importanti, tra le quali:

  • produrre energia;
  • modulare gli impulsi nervosi;
  • mantenere la funzionalità muscolare;
  • regolare il battito cardiaco;
  • regolare gli zuccheri e l'insulina nel sangue;
  • normalizzare la pressione sanguigna;
  • svolgere reazioni enzimatiche nell'organismo;
  • trasportare calcio e potassio attraverso le membrane cellulari;
  • rafforzare il tessuto osseo.

Il magnesio agisce come calmante e stabilizzante sul sistema nervoso ed è coinvolto nel metabolismo dell’energia e nella sintesi delle proteine. Alcuni organi vitali, come reni e cuore, hanno bisogno di magnesio per funzionare correttamente. Questo minerale aiuta anche a costruire denti e ossa.

Magnesio per dimagrire

Come prima cosa, si consiglia sempre il confronto con uno specialista.

Tra le tante proprietà del magnesio, ecco quelle che contribuiscono alla perdita di peso:

  • regola i livelli di glucosio nel sangue e l'insulina;
  • velocizzare il metabolismo;
  • contrasta lo stress, facilita il rilassamento psico-emotiva e aiuta a dormire, contrastare la ritenzione idrica e i gonfiori.

L'effetto del magnesio sul peso è legato all'azione che svolge sugli zuccheri e sull'insulina. Effetto che nel tempo è stato messo al vaglio da alcune ricerche medico-scientifiche, come quella del 2013 pubblicata sul sito ncbi.nlm.nih.gov, e l'altra del 2016. 

Secondo questi studi, l'assunzione di magnesio aiuterebbe a controllare e regolare i livelli di insulina e di glucosio nel sangue, associato a un regime ipocalorico e a regolare attività fisica. 

L'effetto del magnesio sull'insulino-resistenza

Le ricerche sul magnesio hanno preso in esame donne normopeso, sovrappeso e obese, nonché donne in pre e post menopausa, analizzando l'associazione tra l'assunzione di magnesio e l'insulino-resistenza.

Quando il corpo diventa resistente all'insulina, non riesce a gestire l'aumento del glucosio nel sangue. Questo porta all'aumento di peso, alla stanchezza e ad altre complicazioni legate al metabolismo.

L'eccesso di insulina va ad accumularsi sull'addome con la conseguenza della formazione e maggior addensamento di tessuto adiposo proprio in questa parte del corpo. 

I risultati hanno mostrato che una maggiore assunzione di magnesio con la dieta è associata all'attenuazione dell'insulino-resistenza e della relativa riduzione del grasso addominale. Le ricerche sul magnesio ne hanno dimostrato l'efficacia anche nell'alleviare alcuni dei sintomi mestruali, grazie alla loro capacità di contrastare gonfiore e ritenzione idrica. 

Tuttavia, l'azione del magnesio, o di qualsiasi altra sostanza ritenuta valida ai fini degli obiettivi che si prefigge, deve essere affiancata da una dieta corretta, ovvero dalla limitazione delle calorie, e dal regolare esercizio fisico. E questo vale sempre, in ogni caso perché non esiste alcun elisir magico che fa sparire i chili di troppo.

I cibi che contengono magnesio

Magnesio dove si trova

Il fabbisogno minimo è di 300 milligrammi (mg) di magnesio al giorno

Il magnesio si trova in molti cibi ricchi di sostanze benefiche e perché contribuiscono al metabolismo dei grassi, tra questi:

  • verdure a foglia verde scuro (es: spinaci e broccoli);
  • quinoa, grano saraceno;
  • crusca di frumento;
  • cereali integrali;
  • frutta secca;
  • semi oleosi;
  • legumi (fagioli e piselli);
  • latticini;
  • frutta (banane);
  • carni bianche (pollo, tacchino);
  • pesce in particolare quello grasso (es: salmone, sgombro);
  • yogurt;
  • tofu;
  • cioccolato fondente.

Gli integratori di magnesio 

Gli integratori a base di magnesio disponibili in polvere, in compresse o in flaconcini, si possono assumere a cicli, diversi per dosaggio, forma e formulazione. 

Ricordiamo, infatti, l'importanza di assumere il magnesio nella formulazione che contiene il sale meglio assorbito in una dose prescritta e indicata dallo specialista, e di non superare la dose consentita.  

In funzione del loro assorbimento, occorre distinguere i sali del magnesio in sali organici e inorganici.

Sali organici (meglio assorbiti dall’organismo):

  • magnesio pidolato;
  • magnesio citrato;
  • magnesio orotato;
  • magnesio lattato;
  • magnesio gluconato;
  • magnesio glicerofosfato;
  • magnesio ascorbato.

Tra i sali inorganici (contengono una maggiore concentrazione di magnesio elementare, ossia magnesio puro contenuto nel sale):

  • magnesio carbonato;
  • magnesio ossido;
  • magnesio solfato;
  • magnesio cloruro.

Magnesio Supremo per dimagrire

Il Magnesio Supremo è il risultato del binomio di magnesio carbonato e acido citrico. La sua proprietà è quella di contenere sia un'alta percentuale di magnesio carbonato, sale inorganico ricco di magnesio elementare, sia il magnesio citrato, sale organico che l'intestino riesce ad assorbire più facilmente.

Sempre dietro prescrizione medica e a seconda delle esigenze, l'assunzione di Magnesio Supremo può avvenire in diversi momenti della giornata. Per esempio, al mattino per iniziare con una buona dose di energia. Oppure alla sera, prima di dormire, per rilassare il corpo e favorire il sonno.

È comunque opportuno lasciarsi consigliare e guidare dal medico che potrà dare tutti i dettagli relativi all'assunzione dell'integratore.

Magnesio Pidolato e Magnesio Citrato

Anche il Magnesio Pidolato fa dimagrire o, meglio, contribuisce alla perdita di peso, per le stesse proprietà già discusse prima. Il pidolato di magnesio è il sale di magnesio che si trova nell’acido piroglutammico o acido pidolico, un sale di magnesio di tipo organico anch'esso meglio assorbito a livello intestinale.

Anche il Magnesio Citrato può aiutare la perdita di peso. Il citrato di magnesio è un composto formato da un atomo di magnesio e una molecola di acido citrico. 

Oltre a essere usato come regolatore di acidità nei farmaci, negli integratori e nei prodotti alimentari, viene usato come supplemento per il magnesio e come rimedio lassativo contro la stitichezza. Regolarizza l'attività intestinale agendo come ammorbidente delle feci per facilitarne l'evacuazione. 

Anche in questo caso è opportuno confrontarsi con il proprio medico.

Condividi
Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr.ssa Irené Matichecchia
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
verdura primaverile
Verdure primaverili, ecco le più sane e leggere

Verdure primaverili: ecco le più sane e leggere, con proprietà, caratteristiche e idee per cucinarle in modi diversi tra antipasti, primi e contorni.

Del cibo congelato
Congelamento degli alimenti: consigli utili e accortezze da osservare

Congelamento alimenti: consigli utili e accortezze per conservare i cibi al meglio. Inoltre, la differenza tra congelazione, refrigerazione e surgelazione.

icon/chat