Ovaia

Contenuto di:

L'ovaia è un elemento perlaceo, di colore bianco e situato lungo la parete laterale del bacino in una regione chiamata fossa ovarica . La fossa di solito si trova sotto l'arteria iliaca esterna e davanti dell'uretere e l'arteria iliaca interna.

Cos'è l'ovaia?

Ovaia | Pazienti.it

L'ovaia è un elemento perlaceo, di colore bianco e situato lungo la parete laterale del bacino in una regione chiamata fossa ovarica. La fossa di solito si trova sotto l'arteria iliaca esterna e davanti all'uretere e all'arteria iliaca interna. L'ovaia può avere circa 4 cm x 3 cm x 2 cm di dimensione.

Come funziona l'ovaia?

L'ovaia non è attaccata alle tube di Falloppio ma allo strato esterno dell'utero tramite i legamenti ovarici. Di solito ogni ovaio rilascia un uovo ogni mese, ma se ci fosse un caso in cui un ovaio è assente o disfunzionale, l'altra ovaia potrebbe rilasciare al suo posto.

A cosa serve l'ovaia?

L'ovaia secerne estrogeni, testosterone e progesterone. Nelle donne, il cinquanta per cento del testosterone è prodotto dalle ovaie e dalle ghiandole surrenali e rilasciato direttamente nel flusso sanguigno. L'estrogeno è responsabile della comparsa dei caratteri sessuali secondari per le femmine durante la pubertà e per la maturazione e la manutenzione degli organi riproduttivi nel loro stato funzionale maturo. Il progesterone prepara l'utero per la gravidanza, e le ghiandole mammarie per la lattazione.

Come è fatta l'ovaia?

L'ovaia nell'essere umano si trova all'interno della cavità pelvica, ai lati dell'utero, a cui sono collegate tramite un cordone fibroso chiamato legamento ovarico. Le ovaie sono scoperte nella cavità peritoneale, ma sono legate alla parete del corpo attraverso il legamento sospensorio dell'ovaio. La parte del legamento largo dell'utero che copre l'ovaio è conosciuto come il mesovario. Così, l'ovaia è l'unico organo del corpo umano che è totalmente invaginato nel peritonium, rendendolo l'unico organo intraperitoneale.

L'ovaia è presente in tutte le specie?

L'ovaia, sebbene la maggior parte dei normali vertebrati femminili è in coppia, non è così in tutte le specie. Nella maggior parte degli uccelli e nell'ornitorinco, solo l'ovaia sinistra è funzionale.

L'ovaia può presentare malattie?

L'ovaia può presentare malattie come disturbi endocrini o come disturbi del sistema riproduttivo. Se l'uovo non riesce a liberarsi dal follicolo nell'ovaio può formarsi una cisti ovarica. Piccole cisti ovariche sono comuni nelle donne sane. Alcune donne hanno più follicoli del solito (sindrome dell'ovaio policistico) e questo non permette ai follicoli di crescere normalmente, causando irregolarità del ciclo. Talvolta può capitare un declino nella capacità riproduttiva che porta alla menopausa. Questo calo è legato ad un calo del numero di follicoli ovarici.

Argomenti: gravidanza ovaia uovo
Missing | Pazienti.it
Rosolia

La rosolia è una malattia esantematica causata da un virus, noto come Rubivirus, appartenente alla famiglia dei Togaviridae. La rosolia si contrae per via aerea o tramite contatto diretto con...

Sindrome_delle_gambe_senza_riposo | Pazienti.it
Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è una condizione in cui le gambe provocano disagio, di solito la sera, mentre si sta seduti o sdraiati. Il paziente affetto percepisce il...

Missing | Pazienti.it
Sindrome fetale alcolica

La sindrome alcolica fetale è una malattia che colpisce il feto ed è in grado di causare difetti alla nascita, danni cerebrali, una crescita ridotta e anomalie della testa e...

Sintomi_e_cure_della_sciatalgia | Pazienti.it
Sintomi e cure della sciatalgia

La sciatalgia si manifesta con un intenso dolore che parte dal basso della schiena e raggiunge la gamba in alcuni casi fino al piede. I sintomi dolorosi della sciatalgia sono...

Stitichezza | Pazienti.it
Stitichezza

La stitichezza è una condizione molto comune che colpisce le persone di ogni età. Può causare difficoltà nell’espellere le feci, eccessivo sforzo o l’impossibilità di svuotare completamente l'intestino. La stitichezza...

Colestasi_gravidica | Pazienti.it
Colestasi gravidica

La gravidanza può presentare alcune complicazioni piuttosto rare, una di queste è la colestasi gravidica, che è causata dalla presenza di bile nella circolazione sanguigna.

Missing | Pazienti.it
Il parto

Il parto è il culmine di una gravidanza, ovvero il periodo con l'espulsione di uno o più neonati lattanti da una donna.

Nausea | Pazienti.it
Nausea

La nausea è la sensazione di vomito e può essere acuta, di breve durata o prolungata. La nausea può avere cause fisiche o psicologiche.

Vasi_previi | Pazienti.it
Vasi previi

Una delle complicazioni meno comuni in gravidanza è rappresentata dai vasi previi, che si presentano quando uno o più vasi sanguigni placentari o del cordone del bambino attraversano il canale...

Vomito | Pazienti.it
Vomito

Il vomito è lo svuotamento forzato dello stomaco. Le cause del vomito sono svariate e comprendono malattie di origine alimentare e infezioni gastrointestinali.