icon/back Indietro Esplora per argomento

Pet therapy: cos'è e quali sono i benefici

Redazione

Ultimo aggiornamento – 14 Dicembre, 2022

I Benefici Della Pet Therapy

La pet therapy (dall'inglese letteralmente "terapia dell'animale da affezione") è un tipo di terapia in cui un individuo e un animale interagiscono tra loro

Si tratta di una terapia che presenta numerosi effetti sul benessere del paziente e che può essere utilizzata in diversi contesti. Dunque, di cosa si tratta e quali sono i benefici della pet therapy? 

Vediamolo insieme.

Cos'è la pet therapy?

Come accennato in precedenza, la pet therapy è una terapia usata in supporto alle terapie tradizionali per la cura di diversi disturbi psico-fisici e che si basa sugli effetti benefici derivanti dall’interazione tra animali e uomo

In generale con il termine pet therapy si fa riferimento ad un insieme di pratiche e tecniche che possono avere diverse finalità:

  • terapeutica; 
  • riabilitativa; 
  • educativa;
  • ludico ricreativa. 

La pet therapy include la terapia assistita con animali ma anche attività svolte con l’ausilio di animali di diverso ordine e razza. 

L’interazione con l’animale migliora la sensazione generale di benessere dell’individuo con notevoli benefici a livello psico-fisico, emotivo e sociale. Approfondiamo di più.

Quali sono i benefici?

Il rapporto che si instaura tra uomo e animale offre notevoli benefici per la salute

Numerose ricerche hanno evidenziato gli effetti benefici della pet-therapy nel curare o alleviare i sintomi di determinate patologie

Essa infatti svolge diverse funzioni:

  • aumenta i livelli di adrenalina e dopamina, provocando effetti benefici sull’umore e sullo stato psicologico;
  • contribuisce a diminuire la pressione sanguigna e con essa il ritmo cardiaco e respiratorio;
  • riduce i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue;
  • aiuta a contrastare ansia, attacchi di panico e depressione;
  • riduce lo stress;
  • aumenta l’autostima;
  • favorisce la socializzazione;
  • stimola il gioco e il movimento.

Razze di cane più adatte alla pet therapy

Solitamente per la pet therapy si raccomanda l’ausilio di animali da compagnia quali:

  • cani; 
  • gatti;
  • conigli;
  • cavalli;
  • asini.

Questi animali da compagnia devono essere necessariamente valutati da un veterinario esperto in pet therapy e propriamente certificati.

Infatti, è necessario che questi rispondano a determinati requisiti sanitari, comportamentali e attitudinali, necessari per essere ritenuti animali adatti alla pet-therapy. 

I cani sono tra gli animali da compagnia più frequentemente utilizzati nell’ambito della pet therapy

In particolare, le razze canine più impiegate e adatte a questo tipo di terapia sono le seguenti:

  • Labrador 
  • Golden Retriever
  • Boxer
  • Pastore tedesco
  • Bulldog francese
  • Terranova
  • Cavalier King Charles Spaniel

Ricordiamo che, di per sé, l'appartenenza ad una di queste razze non garantisce che il cane sia adatto a diventare un therapy dog, in quanto si dovrà in ogni caso valutare l’attitudine del singolo cane a questo tipo di terapia e l'approccio con l’uomo. 

Condividi
Redazione
Scritto da Redazione

La redazione di Pazienti.it crea contenuti volti a intercettare e approfondire tutte le tematiche riguardanti la salute e il benessere psificofisico umano e animale. Realizza news e articoli di attualità, interviste agli esperti, suggerimenti e spunti accuratamente redatti e raccolti all'interno di categorie specifiche, per chi vuole ricercare e prendersi cura del proprio benessere.

a cura di Dr.ssa Giusy Messina
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Redazione
Redazione
in Mental health

1779 articoli pubblicati

a cura di Dr.ssa Giusy Messina
Contenuti correlati
donna-derisa-da-un-gruppo-di-persone
Due persone su tre hanno subìto episodi di bullismo, l’indagine di Pazienti.it

In occasione della giornata mondiale contro il bullismo e il cyberbullismo, Pazienti.it ha condotto un indagine di una settimana in cui 1,178 persone hanno risposto ad un questionario sul bullismo, focalizzandosi sul percepito che gli individui hanno in merito e l'evoluzione del fenomeno. Ecco cosa abbiamo scoperto.

Due persone a un funerale
Morte di un figlio: come superare un lutto

La morte di un figlio è un momento pieno di dolore che lascia numerosi strascichi anche negli anni a venire: scopri come cercare di superare il lutto.

icon/chat