Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Detenuti Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti

Acidosi respiratoria

Contenuto di:
Curatore scientifico: Dr. Marialuisa Lugaresi, Medico Chirurgo
Indice contenuto:
  1. Che cos'è l'acidosi respiratoria?
  2. Che tipo di forme di acidosi respiratoria esistono?
  3. Quali sono le cause?
  4. Quali sono i sintomi dell'acidosi respiratoria?
  5. Come si diagnostica?
  6. Quali sono i trattamenti per l'acidosi respiratoria?
  7. Quali sono le possibili complicanze?
  8. Come si può prevenire l'acidosi respiratoria?
  9. Qual è la prospettiva per chi è affetto da acidosi respiratoria?

Che cos'è l'acidosi respiratoria?

L'acidosi respiratoria è una condizione che si verifica quando i polmoni non riescono ad espellere abbastanza anidride carbonica (CO2) prodotta dal corpo. L'eccesso di CO2 provoca la diminuzione del pH del sangue e degli altri fluidi corporei, rendendoli troppo acidi. Normalmente, il corpo è in grado di bilanciare gli ioni che controllano l'acidità. Questo equilibrio è misurato su una scala pH da 0 a 14. L'acidosi si verifica quando il pH del sangue scende al di sotto di 7,35 (il pH normale del sangue è compreso tra 7,35 e 7,45).

L'acidosi respiratoria è causata da insufficienza respiratoria o insufficienza ventilatoria.

Normalmente, i polmoni inspirano l'ossigeno ed espirano la CO2. L'ossigeno passa dai polmoni per andare nel sangue. La CO2 passa dal sangue per andare nei polmoni. Se i polmoni non sono in grado di rimuovere abbastanza CO2, si instaura una condizione di acidosi respiratoria. 

Le cause sono:

  • Inibizione centro respiratorio da farmaci (oppiacei, barbiturici, anestetici) o da Apnea protratta di origine centrale
  • Patologie neuromuscolari (sclerosi multipla, poliomelite, miastenia grave)
  • Ostruzione delle vie aeree (Broncopneumopatia ostruttiva)
  • Cifoscoliosi
  • Fibrosi polmonare
  • Pneumotorace
  • Disordini degli scambi gassosi (edema polmonare, polmonite)
  • asma

Che tipo di forme di acidosi respiratoria esistono?

Ci sono due forme di acidosi respiratoria: acuta e cronica.

L'acidosi respiratoria acuta si presenta rapidamente. È un'emergenza medica. Non trattati, i sintomi diventano progressivamente peggiori. Può diventare pericolosa per la vita.

L'acidosi respiratoria cronica si sviluppa nel tempo. Non provoca sintomi. Al contrario, il corpo si adatta all'aumentata acidità. Ad esempio, i reni producono più bicarbonato per contribuire a mantenere l'equilibrio.

L'acidosi respiratoria cronica non può causare sintomi. Sviluppare un'altra malattia può peggiorare l'acidosi cronica respiratoria e diventare acidosi respiratoria acuta.

Quali sono le cause?

Le cause dell'acidosi respiratoria includono:

  • malattie dell'apparato respiratorio
  • malattie del torace
  • malattie neuromuscolari
  • farmaci che inibiscono la respirazione
  • obesità grave

I polmoni e i reni sono i principali organi che aiutano a regolare il pH del sangue. I polmoni rimuovono l'acido espirando la CO2 e i reni aumentando il riassorbimento di bicarbonato e aumentando  l'escrezione di ioni idrogeno con le urine.

L'acidosi respiratoria è di solito causata da una malattia polmonare o da una condizione che influenza la respirazione normale o altera la capacità dei polmoni di rimuovere la CO2.

Quali sono i sintomi dell'acidosi respiratoria?

I sintomi dipendono dalla patologia che provoca questa alterazione dell’equilibrio acido/base,  rispecchiano i sintomi determinati dalla insufficienza respiratoria (dispnea, letargia, confusione mentale, alterazioni dello stato di coscienza fino al coma).

E’ presente la  cianosi (colorazione bluastra della cute) se coesiste una condizione di ipossiemia (riduzione del contenuto di ossigeno nel sangue).

Come si diagnostica?

L'emogasanalisi arteriosa che mostrerà un aumento della pressione parziale di anidride carbonica associato a pH ridotto o ai limiti inferiori della norma. La concentrazione dei bicarbonati può essere normale o lievemente aumentata nelle forme acute, aumentata in quelle croniche a meno che non coesistano patologie in grado di determinare acidosi metabolica

Sulla base di questi test, il medico potrebbe anche far eseguire altri esami che potrebbero aiutarlo a diagnosticare la condizione sottostante che causa l'acidosi. 

Un'altra condizione, nota come acidosi metabolica, può causare sintomi simili e il medico potrebbe richiedere dei test per essere certo che il problema sia unicamente respiratorio. Questi test misurano la quantità di acido nel corpo, che può essere causata da insufficienza renale, diabete o altre condizioni e comprendono glucosio, lattato e chetoni.

Altri test includono il test di droga, un esame completo del sangue e un test delle urine.

Quali sono i trattamenti per l'acidosi respiratoria?

La terapia per l'acidosi respiratoria prevede:

  • farmaci broncodilatatori (per espandere le vie aeree)
  • ventilazione non invasiva a pressione positiva o ventilazione meccanica
  • ossigeno se il livello nel sangue è basso
  • antibiotici (per il trattamento dell'infezione)
  • diuretici (per ridurre l'eccesso di fluido che colpisce il cuore e i polmoni)
  • (per espandere le vie aeree)

Il trattamento dell'acidosi acuta solitamente affronta la causa sottostante. 

Se si soffre della forma cronica, il trattamento si concentrerà sulla gestione di eventuali condizioni sottostanti. L'obiettivo è quello di migliorare la funzione delle vie aeree. 

Quali sono le possibili complicanze?

Le possibili complicanze sono:

  • ridotta funzione degli organi
  • insufficienza respiratoria
  • shock

Come si può prevenire l'acidosi respiratoria?

Il modo migliore per prevenire l'acidosi è evitare le cause che provocano la malattia, come per esempio:

  • Scegliere di seguire uno stile di vita senza fumo può aiutare. I fumatori hanno un rischio maggiore di ammalarsi di acidosi respiratoria cronica. Il fumo è dannoso per la funzione polmonare. Aumenta il rischio di malattie respiratorie e può avere un impatto negativo sulla qualità della vita globale.
  • Mantenere un peso sano può ridurre il rischio di questa condizione.
  • Avere cautela nell’assunzione di sedativi. Possono interferire con la capacità respiratoria. I sedativi deprimono il sistema nervoso centrale. Mai prenderne più di quanto si raccomanda. Mescolare i sedativi con l'alcool può essere fatale.

Qual è la prospettiva per chi è affetto da acidosi respiratoria?

L'acidosi respiratoria ha molte cause, quindi è difficile generalizzare una prospettiva a lungo termine, la quale dipende in larga misura da ciò che sta causando la malattia e il medico dovrebbe essere in grado di dare un'idea di cosa ci si può aspettare.

La forma acuta può essere fatale. Assicurarsi di chiedere aiuto medico se si verifica un'improvvisa difficoltà respiratoria o se le vie aeree sono ostruite.