Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Colobacillosi

Colobacillosi

Colobacillosi
Curatore scientifico
Dr. Enrico Tempèra
Specialità del contenuto
Gastroenterologia

Che cos’è la colobacillosi?

E’ un’infezione provocata dall’Escherichia Coli, un colibacillo.

Anche se questo bacillo è presente naturalmente nell’intestino alle volte può capitare che proliferi troppo, infestando zone limitrofe. In alcuni casi, attraverso il sistema linfatico o il sangue, riesce a raggiungere aree anatomiche distanti provocando un’infiammazione. Sono più soggetti alla colobacillosi soggetti debilitati da altre malattie. 

Quali sono i sintomi?

Dipendono dalle zone colpite:

  • Intestino. Provaca crampi e diarrea
  • Vie urinarie. Si manifesta tramite cistiti, uretriti e cistopieliti
  • Diffusione generalizzata. Quando interessa il peritoneo provoca febbre alta, astenia, dispnea, brividi, pressione bassa ed aumento dei leucociti neutrofili

Come si diagnostica?

Di norma basta una descrizione dei sintomi, una visita medica ed un esame istologico. Gli esami del sangue, per effettuare un’emocoltura, si rendono necessari in caso di setticemia.

Come si cura?

Gli antibiotici sono la cura per questo tipo di patologia. Per evitare la colobacillosi è importante anche la prevenzione: lavarsi sempre le mani prima di mangiare può evitare l'ingestione del batterio.

Anche lavare bene i cibi crudi prima di consumarli, nonché un'opportuna cottura di quelli da cuocersi diminuisce drasticamente il rischio di infezione da colobacilli.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Diarrea
La diarrea è un disturbo dell'intestino consistente nell’aumento della frequenza giornaliera dell’evacuazione.
Ernia
Un'ernia si verifica quando gli organi interni spingono verso l'esterno, su parete muscolare e tessuti, producendo il caratteristico rigo...
Nausea
La nausea indica una sensazione di malessere a livello dello stomaco può essere acuta, di breve durata o prolungata. Spesso anticipa l'em...