icon/back Indietro Esplora per argomento

Iperfosfatemia

Ematologia Endocrinologia

Che cos'è l'iperfosfatemia?

L'iperfosfatemia è un disturbo elettrolitico che provoca un elevato livello di fosfato nel sangue.

Quali sono le cause dell'iperfosfatemia?

Le cause dell'iperfosfatemia sono da ricercarsi in:

  • ipoparatiroidismo
  • insufficienza renale cronica
  • osteomalacia

Tra le cause può rientrare anche l'assunzione di farmaci prescritti per la preparazione intestinale per la colonscopia nei bambini.

Quali sono i sintomi dell'iperfosfatemia?

I sintomi dell'iperfosfatemia includono:

  • calcificazione ectopica
  • iperparatiroidismo secondario
  • osteodistrofia renale

Come si diagnostica l'iperfosfatemia?

L'iperfosfatemia può essere diagnosticata dal medico mediante un'attenta anamnesi del paziente e attraverso la misura del livello di fosfato nel sangue e nelle urine.

Quali sono i trattamenti per l'iperfosfatemia?

Il trattamento dell'iperfosfatemia consiste nella riduzione del livello di fosfato con l'assunzione di chelanti del fosforo ed evitando alimenti ad alto contenuto di fosforo.

Condividi
Dr.ssa Francesca Spasaro Medico Chirurgo
Dr.ssa Francesca Spasaro
diabetologoendocrinologo

Contenuti correlati

Micoplasma
icon/card/ematologia
I micoplasmi sono le più piccole forme batteriche in grado di vita autonoma. Sono batteri ubiquitari che vivono sia come saprofiti sia co...
Monocitosi
icon/card/ematologia
 Con il termine monocitosi si intende una elevata concentrazione dei monociti nel sangue. 
Tumore neuroendocrino del pancreas
icon/card/endocrinologia
Il tumore neuroendocrino del pancreas è un tipo di tumore endocrino molto raro: qual è la sopravvivenza? Come si cura? Ecco una panoramica. 
icon/chat