Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Linfedema Scrotale

Linfedema scrotale

Curatore scientifico
Dr. Andrea Militello
Specialità del contenuto
Andrologia

Cosa è il linfedema scrotale?

Il linfedema scrotale è un gonfiore scrotale, l’allargamento dello scroto che possono essere causati da una varietà di disturbi. Una delle cause più comuni di uno scroto allargato è un’ernia.

Un'altra causa comune è l'accumulo di fluido tra il testicolo e la pelle. Questo è chiamato idrocele. Generalmente, il gonfiore è unilaterale - solo da un lato. Una condizione meno comune, ma più grave e debilitante, la quale può portare ad un massiccio gonfiore scrotale è il linfedema scrotale. Con questa condizione, l'intero scroto diventa estremamente grande, pieno di fluido linfatico e presenta un accumulo di tessuto.

Alla fine, la pelle dello scroto diventa molto irregolare e il pene risulta sepolto all'interno del tessuto. Questa condizione è indicata anche come elefantiade dello scroto, ma è preferibile usare il termine linfedema scrotale, soprattutto quando si descrive una condizione limitata allo scroto, presente generalmente negli uomini obesi.

I pazienti, che vivono in questa condizione, hanno gli scroti enormi, sono così grandi che non riescono nemmeno a camminare. In molti casi, i pazienti riferiscono di essere stati precedentemente visitati da numerosi medici, i quali avevano consigliato loro di perdere peso (i pazienti in questa condizione sono spesso obesi) ed avevano in programma vari test a raggi X, ma il trattamento non è più stato offerto. Purtroppo, questo è un disturbo che è preferibile trattare attraverso un intervento chirurgico, per rimuovere drasticamente la massa di tessuto. In alcuni casi, può essere richiesto un innesto cutaneo.

In che modo agiscono gli interventi chirurgici sul linfedema scrotale?

Un paziente di recente ha subito un trattamento del linfedema scrotale. Precedentemente gli era stato negato l'intervento chirurgico, a causa della sua obesità. Tuttavia, anche se ci sono molti benefici dalla perdita di peso, e l’obesità patologica può essere associata ad un più alto rischio di alcune complicazioni di un intervento chirurgico, la realtà è che i pazienti con questo problema non riescono a perdere peso in modo efficace al punto da essere in grado di camminare in modo normale. Inoltre, non risulta che la perdita di peso possa portare alla risoluzione di questo problema. Pertanto, l’approccio  standard è quello di procedere con la chirurgia attraverso la rimozione del linfedema scrotale nella maggioranza dei casi. I testicoli vengono conservati entrambi  e non c'è nessun danno al pene e all'uretra.

Questo intervento viene eseguito presso il Centro di Urologia Ricostruttiva a UC, Irvine Medical Center di Orange County, in California. Recenti notizie suggeriscono che la chirurgia per il linfedema scrotale può essere associata ad un alto rischio di mortalità, alla perdita del pene o alla castrazione. Anche se la chirurgia che coinvolge i genitali può portare dei rischi, ad oggi, non abbiamo mai avuto nessuna complicazione che portasse al decesso del paziente, a lesioni al pene, a lesioni a livello uretrale o alla perdita di un testicolo.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Ipotrofia testicolare
L'ipotrofia testicolare è una condizione in cui i testicoli sono più piccoli del normale
Scroto acuto
Lo scroto acuto corrisponde ad alcune condizioni patologiche aventi una forte sintomatologia dolorosa a carico dello scroto e delle parti...
Infertilità Maschile
l'infertlità è la condizione di difficoltà nel concepimento di un figlio. Le cause sono differenti così come i rimedi e le cure.