Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Osteite Fibrosa Cistica

Osteite fibroso cistica

Curatore scientifico
Dr. Mario Vasta
Specialità del contenuto
Endocrinologia

Che cos'è l'osteite fibroso cistica?

L'osteite fibroso cistica è una complicanza dell’ iperparatiroidismo, legata alla eccessiva produzione di paratormone che determina una demineralizzazione delle ossa che diventano morbide, si deformano e alterano la loro struttura appunto con formazioni fibroso-cistiche.

Quali sono le cause dell'osteite fibroso cistica?

L'osteite fibroso cistica è causata da un'eccessiva produzione di ormone paratiroideo. Raramente l'osteite fibroso cistica può essere causata da cancro paratiroideo.

Quali sono i sintomi dell'osteite fibroso cistica?

L'osteite fibroso cistica può causare dolore osseo o mollezza.

Quali sono i sintomi dell'iperparatiroidismo che causa l'osteite fibroso cistica?

L'iperparatiroidismo che causa osteite fibroso cistica provoca:

  • nausea
  • costipazione
  • affaticamento
  • debolezza

Come si diagnostica l'osteite fibroso cistica?

Se si sospetta che il paziente sia affetto da osteite fibroso cistica si possono effettuare esami del sangue che mostrano un livello elevato di:

  • calcio
  • ormone paratiroideo
  • fosfatasi alcalina

Il fosforo può essere basso. I raggi-X possono mostrare:

  • ossa sottili
  • fratture
  • inclinazioni
  • cisti

Raggi-X ai denti possono anche essere anormali.

Quali sono i trattamenti per l'osteite fibroso cistica?

La maggior parte dei problemi ossei e dei disturbi causati dalla osteite fibroso cistica sono reversibili con la chirurgia che coniste nella localizzazione e rimozione di una o più paratiroidi affette da iperplasia o adenoma. Se non è possibile intervenire chirurgicamente possono essere utilizzati farmaci per ridurre i livelli di calcio.

Quali sono possibili complicanze dell'osteite fibroso cistica?

Possibili complicazioni dovute a osteite fibroso cistica comprendono:

  • fratture ossee
  • dolore
  • deformità
  • calcoli renali
  • insufficienza renale

Come si può prevenire l'osteite fibroso cistica?

L'osteite fibroso cistica oggi può essere prevenuta con esami del sangue di routine effettuati nel corso di una visita medica o per un altro problema di salute che in genere rilevano elevati livelli di calcio.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Linfoadenopatia
L’ingrossamento dei linfonodi non sempre è da attribuirsi a cause patologiche, ma la sua persistenza lo rende un fenomeno da indagare, po...
Sindrome metabolica
Si parla di sindrome metabolica quando si fa riferimento a una serie di condizioni endocrinologiche che compaiono contemporaneamente in u...
Tricodinia
La tricodinia è un fastidio che riguarda il cuoio capelluto e che si manifesta con prurito e dolore.