Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Virilismo

Virilismo

Curatore scientifico
Dr. Gianfranco Blaas
Specialità del contenuto
Ginecologia

Cosa indica il termine virilismo?

In medicina con il termine virilismo si intende quel fenomeno per cui una donna sviluppa caratteri sessuali secondari di tipo maschile, insieme a caratteristiche morfologiche e psichiche.

In genere questo disturbo è causato da un’eccessiva presenza di ormoni steroidi ad azione androgena. Spesso i problemi coinvolgono anche le zone dell’ipotalamo e dell’ipofisi.

Il virilismo può anche essere l’espressione di neoplasie a ghiandole endocrine.

Quali sono le caratteristiche del virilismo?

Le donne affette da virilismo possono presentare le seguenti caratteristiche fisiche:

  • sviluppo scheletrico a conformazione maschile
  • eccessivo sviluppo muscolare
  • ipotrofia o atrofia delle mammelle
  • modifiche nel timbro della voce
  • irsutismo
  • ipertrofia clitoridea
  • tendenza alla calvizie
  • orientamento psichico di tipo maschile

Come curare il virilismo?

Questo disturbo necessita di un intervento medico adeguato.

Spesso è importante visitare un medico specialista in endocrinologia o ginecologia.

Di solito vengono effettuati esami di laboratorio per valutare e calcolare esattamente la quantità di testosterone e di altri ormoni presenti nell’organismo della paziente.

In caso di virilismo, uno degli interventi primari è per l’eliminazione dei peli in eccesso.

Oltre ai metodi epilatori classici (rasoio, creme, ceretta) è possibile ricorrere anche all’uso del raggio laser. Questo metodo assicura maggior precisione rispetto agli altri, ma è bene fare sempre attenzione per evitare di danneggiare la pelle. Per ricorrere alla terapia laser, dunque, è necessario rivolgersi ad uno specialista esperto.

Che cos’è l’irsutismo?

L’irsutismo è quel fenomeno medico che comporta una crescita anomala di peli nelle donne, in zone del corpo dove questi dovrebbero essere assenti.

I peli possono essere sparsi in tutto il corpo senza una particolare zona di concentrazione, oppure essere localizzati in parti del corpo dove tipicamente si trovano quelli maschili.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Polipo endometriale
Il polipo endometriale è una malattia che colpisce l'utero; un polipo può essere benigno o maligno.
Micoplasma
I micoplasmi sono le più piccole forme batteriche in grado di vita autonoma. Sono batteri ubiquitari che vivono sia come saprofiti sia co...
Polipo Cervicale
I Polipi Cervicali (o Polipi della Cervice) sono neoformazioni tumorali benigne, che si originano dall'epitelio della cervice uterina. Si...