icon/back Indietro

Bacche di inca

Nutrizione
Bacche di inca

Cosa sono le bacche di inca?

Le bacche di inca nascono come frutto della pianta peruviana Physalis, della specie delle Solanaceae. Queste bacche, conosciute sin dall'antichità, sono molto ricche di antiossidanti e hanno un contenuto di fibre tre volte superiore alla maggiorparte della frutta secca. 

Queste bacche sono raccolte a mano e poi seccate al sole, in modo da conservare il loro gusto unico.

Quali sono le proprietà delle bacche di inca?

Le bacche di inca presentano importanti sostanze nutritive, come:

Quali sono i benefici per l'organismo?

Mangiare bacche di inca porta certamente a importanti benefici per l'organismo. Il loro potere antiossidante rallenta l'invecchiamento dei tessuti; sono, inoltre, ricche di biflavonoidi e di carotenoidi, antinfiammatori e antivirali naturali. 

La presenza di melatonina aiuta poi a combattere lo stress e a contrastare l'avanzare di malattie degenerative. 

Come mangiare le bacche di inca?

Le bacche di inca sono molto buone da mangiare sole, ma ideali anche da accompagnare a colazione, con frutta e cereali. 

Valentina Fratoni Nutrizionista
Valentina Fratoni
nutrizionista

Contenuti correlati

Nux vomica
icon/card/salute
La nux vomica o noce vomica è un potente rimedio omeopatico volto a risolvere numerose problematiche di salute.
Nitriti e nitrati
icon/card/medicina generale
Nitriti e nitrati sono sostanze naturalmente presenti in acqua e vegetali, mentre nelle carni è naturale la presenza di un minimo quantit...
Folati
icon/card/salute
L’acido folico e i folati sono vitamine del gruppo B: sono infatti indicati come vitamina B9.