Tecniche di schiaritura per i capelli: ecco cosa sapere

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 08 Marzo, 2024

Schiaritura viene applicata su un cliente con pennello e cartine

Negli ultimi anni, il settore dei saloni di bellezza specializzati nel trattamento della capigliatura ha visto un notevole incremento delle tecniche di schiaritura per capelli.

Prima di vedere nel dettaglio le tecniche più applicate, è bene capire cosa si intende per schiaritura capelli.

Nelle tecniche di schiaritura dei capelli, si procede dapprima con una decolorazione, applicata generalmente su tutta la lunghezza, ricercando un risultato che conferisca voluminosità e profondità.

La schiaritura è indicata per chi ha i capelli sottili e per chi desidera ottenere un tono più chiaro, senza però rinunciare al proprio colore naturale e alle tonalità scure.

In questo articolo, esaminiamo le principali tecniche di schiaritura attualmente più utilizzate.

Tecnica di schiaritura con le mèches

Iniziamo con la tecnica delle mèches.

Questo metodo per schiarire i capelli molto diffuso negli anni ’80/’90 sta tornando in voga rivisitato con qualche accorgimento in chiave moderna. 

Tale tecnica risulta essere molto adatta a capelli con una tonalità di base già molto chiara, sia naturale o artefatta.

Questo sistema schiarente crea contrasti molto evidenti in quanto intere ciocche sottili vengono decolorate su tutta la loro lunghezza

Le mechès sono ideali per creare un effetto volume e per ottenere una marcatura più in risalto tra le differenti tonalità applicate.
 
Questa tecnica di schiaritura è sconsigliata, invece, a coloro che hanno una base scura sulla quale apparirebbe troppo evidente la schiaritura “artificiale”. 

Recentemente le mechès si sono rinnovate con il nuovo Babylight che rivela schiariture "effetto schiaritura del sole" come quelle estive, tipiche sui capelli dei bambini.

Tecniche schiaritura capelli: i colpi di sole

Le tecniche di schiaritura dei capelli, come i colpi di sole, rappresentano un classico nel mondo dell'hairstyling.

I colpi di sole consistono nel decolorare selettivamente alcune ciocche di capelli, dalla radice alla punta, in modo più delicato rispetto a una schiaritura totale. 

Questo permette di ottenere un effetto naturale e multidimensionale, specialmente quando si sceglie di schiarire di 1 o 2 toni rispetto al colore naturale dei capelli.

I colpi di sole sono particolarmente indicati per creare contrasto e movimento, rendendo l'acconciatura visivamente più interessante e ricca di sfumature. 

Anche se si parte da una base scura, i colpi di sole possono dare luminosità e vivacizzare l'aspetto generale della capigliatura.


Potrebbe interessarti anche:


Questa tecnica, che ha avuto il suo apice di popolarità negli anni '90, è diventata meno richiesta negli ultimi anni, ma rimane comunque una scelta apprezzata per chi desidera un cambiamento discreto ma visibile, senza stravolgere completamente il proprio look naturale.

Attualmente, tendenze come il balayage o lo shatush hanno preso il sopravvento, offrendo risultati simili ma con un approccio più moderno e talvolta meno strutturato.

Tecniche di schiaritura capelli: shatush

La tecnica dello shatush per schiarire i capelli è molto popolare nei saloni di parrucchieri moderni e all'avanguardia. Questo metodo è particolarmente apprezzato per il suo risultato naturale, che simula l'effetto della ricrescita naturale dei capelli, risultando quindi molto gradito a chi ha una base scura e desidera una schiaritura notevole ma allo stesso tempo armoniosa.

Nello specifico, la tecnica dello shatush prevede il cotonare le ciocche di capelli per poi procedere con una decolorazione lieve sulla radice, che diventa più intensa verso le punte. 

Questo processo crea un effetto di luminosità e di sfumatura naturale molto gradito per la sua capacità di illuminare il viso e aggiungere profondità all'acconciatura.

Uno dei maggiori vantaggi dello shatush è quello di non richiedere una manutenzione frequente. Questo perché la schiaritura si fonde naturalmente con il colore di base dei capelli, evitando l'effetto "ricrescita evidente" che spesso si verifica con altre tecniche di schiaritura.

undefined

Tuttavia, è importante notare che lo shatush non può essere facilmente riapplicato su ciocche che sono state precedentemente trattate con la stessa tecnica

Questo può rappresentare un limite per chi desidera ritoccare frequentemente la schiaritura o cambiare spesso il proprio look. In generale, tuttavia, lo shatush è una scelta ottimale per chi desidera ottenere un effetto di schiaritura naturale, luminoso e di facile gestione.

Tecniche per schiarire i capelli: balayage

Il balayage è una tecnica di schiaritura dei capelli molto apprezzata per la sua capacità di creare un look naturale e ricco di sfumature. 

A differenza di altri metodi, come i colpi di sole, il balayage si esegue con un'applicazione a mano libera, permettendo al parrucchiere una maggiore creatività e adattabilità alle specifiche esigenze della persona.

Durante il trattamento, il colore viene applicato in maniera verticale su ciocche di varie dimensioni, con una decolorazione che varia in intensità. 

Questo approccio consente di ottenere una schiaritura omogenea, con sfumature e gradazioni che si fondono armoniosamente con il colore naturale dei capelli. 

Il risultato è un effetto molto naturale, come se i capelli fossero stati schiariti delicatamente dal sole.

Il balayage è particolarmente indicato per chi cerca una schiaritura che non crei contrasti troppo evidenti. 

Grazie alla sua tecnica di applicazione, le radici mantengono un colore più vicino a quello naturale, mentre le lunghezze e le punte acquisiscono toni più chiari e luminosi

Queste caratteristiche rendono il balayage una scelta ideale per chi desidera un cambiamento sottile ma visibile, senza un effetto di ricrescita marcato.

Inoltre, il balayage richiede una manutenzione relativamente bassa rispetto ad altre tecniche di schiaritura

Il processo di crescita dei capelli non compromette l'aspetto complessivo, mantenendo un aspetto gradevole e naturale anche nel tempo.

Tecniche sfumature capelli: degradè

Il degradè è una tecnica di colorazione che crea un effetto sfumato, partendo dal colore di base dei capelli e andando verso le punte con diverse tonalità di colore. 

Questa gradazione inizia con toni più scuri alla radice e si schiarisce gradualmente fino ad arrivare a tonalità più chiare sulle punte.

Questa tecnica è ideale per chi cerca un look luminoso e naturale, con sfumature multicolore che donano movimento e profondità all'intera capigliatura. 

Il degradè è consigliato per chi ha un taglio di capelli medio-lungo, perché il gioco di colori e la transizione graduale tra le tonalità risaltano maggiormente su lunghezze più estese.

Uno degli aspetti più affascinanti del degradè è la sua capacità di creare un look personalizzato

Il parrucchiere può scegliere con cura le tonalità e la loro intensità in relazione al colore di base naturale dei capelli e alle preferenze del cliente, assicurando un risultato armonioso e adattato allo stile di ciascuno.

undefined

Quando il degradè si evolve nella tecnica Tie & Dye, la schiaritura diventa più intensa sulle punte e lungo le lunghezze, mantenendo inalterato il colore naturale alla radice. 

Questo stile è noto per il suo effetto più audace e definito, con una demarcazione più evidente tra la parte scura alla radice e la parte schiarita sulle lunghezze e punte. 

Questa è una scelta ottimale per chi desidera sperimentare con un look più deciso e di impatto, pur mantenendo una certa naturalezza.

Tecniche schiariture capelli: ombrè

La tecnica ombrè è una procedura che risponde alla ricerca di una schiaritura delicata e graduale, senza apportare cambiamenti radicali al proprio look. 

La sua caratteristica distintiva è l'applicazione del colore solo sulle punte, mantenendo quello di base inalterato.

Questa tecnica è particolarmente apprezzata da chi vuole schiarire i capelli rispettando il proprio colore naturale

Creando giochi di ombre e leggeri contrasti, l'ombrè crea movimento e vitalità sull'intera capigliatura, risultando d'impatto soprattutto sui tagli scalati

In questi casi, infatti, le punte schiarite diventano il punto focale dell'acconciatura, evidenziate ulteriormente dalla schiaritura.

L'ombrè è molto consigliato anche per valorizzare la forma del viso e l'incarnato. Le sfumature e i contrasti creati con questa tecnica possono infatti aiutare a bilanciare i tratti del viso, sottolineando o attenuando determinate caratteristiche.

Inoltre, la versatilità dell'ombrè permette di adattare la tecnica a diversi tipi di capelli

Che si abbiano capelli lisci, mossi o ricci, lunghi o di media lunghezza, l'ombrè può essere modulato per ottenere il miglior risultato estetico in armonia con la texture naturale della chioma.

Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Stefano Messori
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Capelli

598 articoli pubblicati

a cura di Dr. Stefano Messori
Contenuti correlati
Ragazza si tocca i capelli in spiaggia
Capelli danneggiati in estate? Ecco tutti i consigli della tecnica tricologa Beatrice Marini

Scopri come proteggere i tuoi capelli dai danni di sole, salsedine, cloro e sudore durante l'estate. Una guida con alcuni consigli pratici a cura della cosmetologa e tecnica tricologa Beatrice Marini. 

ragazza si pettina i capelli davanti allo specchio
Melanina nei capelli: tipologie, funzione e come aumentarla

La melanina è una sostanza che colora i capelli, gli occhi e la pelle. Scopri tutte le tipologie di melanina, le sue funzioni e come aumentarla se manca.