Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Pelle più sana, mangiando meglio!

Pelle più sana, mangiando meglio!

Ultimo aggiornamento – 10 giugno, 2016

La frutta estiva.
Indice

In molti si affidano alla propria crema preferita o a potenti unguenti miracolosi, ma la bellezza della pelle comincia dall’alimentazione. Infatti, le cellule epiteliali cambiano e si rigenerano continuamente da vecchie a nuove e un costante rifornimento di micronutrienti è essenziale per sostenere questo rapido sviluppo.

Il detto “sei quello che mangi” non potrebbe essere più adeguato da seguire per avere una pelle più sana. La giusta alimentazione, infatti, fornisce alla pelle gli elementi nutritivi vitali per essere morbida, elastica e senza imperfezioni. Ecco cosa mangiare secondo i nutrizionisti per nutrire la tua pelle dall’interno all’esterno.

5 porzioni al giorno

Frutta e verdura contengono potenti antiossidanti che aiutano a proteggere la pelle dai danni cellulari, causati dai radicali liberi, la cui diffusione è dovuta a fumo, inquinamento e raggi solari, che portano alla formazione di rughe e macchie dovute all’invecchiamento. È consigliabile, quindi, mangiare un arcobaleno di frutta e verdura cinque volte al giorno. Il betacarotene, contenuto in zucca, carote e patate dolci, e la luteina, che si trova in cavolo riccio, papaia e spinaci, sono potenti antiossidanti, importantissimi per il normale sviluppo delle cellule epiteliali e del tono salutare della pelle.

Vitamina C

La vitamina C è considerata un super antiossidante, che aiuta a rinforzare il sistema immunitario, ad avere una pelle radiosa e a curare le imperfezioni della pelle. Le principali fonti di vitamina C sono ribes, mirtilli, broccoli, guava, kiwi, arance, papaia, fragole e patate dolci. Inoltre, stimolano la produzione di collagene che rafforza i capillari che nutrono la pelle.

Niente effetto yo-yo

Perdere e prendere continuamente peso può essere pesante per la pelle, perché l’effetto yo-yo tende a causare pelle cadente, rughe e smagliature. Inoltre, le diete fallimentari spesso sono povere di vitamine essenziali. In un lungo lasso di tempo, questo tipo di dieta tende a riflettersi sulla pelle.

Scorta di selenio

Il selenio è un potente antiossidante. È un valido alleato degli altri antiossidanti, come la vitamina C ed E, essenziali per il sistema immunitario. Alcuni studi suggeriscono che una dieta ricca di selenio può aiutare a prevenire la formazione del cancro alla pelle, dei danni solari e delle macchie dovute all’età. Un modo per incrementare l’assunzione di selenio consiste nel mangiare le noci brasiliane. Solo quattro noci al giorno forniscono la dose consigliata giornaliera (RDA). Inoltre, è consigliabile unire al consumo di noci brasiliane anche altri alimenti ricchi di vitamina E come le insalate miste. Altre fonti di selenio sono pesce, crostacei, uova, germe di grano, pomodori e broccoli.

Vitamina E

La vitamina E protegge la pelle dai danni ossidativi delle cellule e sostiene una crescita sana della pelle. I cibi ad alto contenuto di vitamina E sono: mandorle, avocado, nocciole, pinoli, olio di girasole e di mais.

Tanta acqua

La pelle ha bisogno di restare idratata per essere flessibile. Persino una lieve disidratazione potrebbe causare un aspetto secco, stanco e tendente al grigio. È altamente consigliato bere dai sei agli otto bicchieri al giorni, di qualunque tipo di liquido, nonostante l’acqua sia considerato il migliore. Se si lavora in ufficio, per ricordarsi di bere spesso è sufficiente tenere una bottiglia d’acqua sulla scrivania. I tè alle erbe e senza caffeina sono ugualmente validi. Inoltre, è meglio evitare di fumare e di consumare grandi quantità di alcol, perché invecchiano la pelle.

I grassi “buoni”

I grassi monoinsaturi e polinsaturi, del genere contenuti in avocado, pesce, noccioline e semi, forniscono all’organismo gli acidi grassi essenziali che agiscono come idratante naturale per la pelle, mantenendola elastica. Questi grassi, insieme alla vitamina E (una vitamina di cui in molti sono carenti), proteggono contro i danni causati dai radicali liberi.

Mangia più fitoestrogeni

I fitoestrogeni sono dei composti chimici naturali che si trovano negli alimenti vegetali (“fito” infatti significa pianta). Hanno una struttura molto simile agli ormoni sessuali femminili ed è stato scoperto che aiutano l’equilibrio degli ormoni naturali dell’organismo. Ne esistono di diversi tipi, alcuni si trovano nei prodotti a base di soia (isoflavone), mentre altri sono presenti in cereali, frutta, verdura e semi di lino (lignani). Si consiglia di includere gli alimenti ricchi di fitoestrogeni nella propria dieta, come soia, cereali, frutta e verdura.

Omega 3

Una corretta alimentazione è ricca di grassi omega 3 e omega 6, perché sono acidi grassi essenziali, ossia non possono essere prodotti dall’organismo e devono essere assunti attraverso l’alimentazione. È possibile trovare gli omega 3 in pesce azzurro e derivati delle piante, come per esempio olio di semi di lino, di noci e uva. Gli omega 3 incoraggiano il corpo a produrre sostanze antiinfiammatorie, che aiutano a combattere le infiammazioni della pelle come eczemi e psoriasi.

Carboidrati a basso indice glicemico

Si consiglia di mangiare svariate quantità di fagioli, legumi e altri carboidrati a lento rilascio, perché liberano lo zucchero nel flusso sanguigno gradualmente, garantendo una fornitura costante di energia e lasciando una sensazione di soddisfazione che dura più a lungo, rendendo le merendine inutili. Di conseguenza, è meglio evitare i carboidrati ad alto indice glicemico, come biscotti e bevande zuccherate, che portano alla produzione di insulina, sostanza che danneggia il collagene e accelera la formazione delle rughe.

Zinco

Lo zinco è coinvolto nel normale funzionamento delle ghiandole sebacee nella pelle (che producono olio) e aiuta a riparare la pelle stessa dalle lesioni e a donarle un tono morbido ed elastico. Gli alimenti ricchi di zinco comprendono pesce, carne rossa magra, cereali, pollame, noci, semi e frutti di mare.

Più in generale, avere una dieta bilanciata, unitamente a uno stile di vita sano, non permette soltanto di avere una pelle raggiante e tonificata, ma anche di prevenire molte malattie. Infatti, la cura della propria alimentazione, e della propria salute, si riflette indubbiamente sull’aspetto fisico.

 

Mostra commenti
8 cose che non si dovrebbero mai tenere in bagno
8 cose che non si dovrebbero mai tenere in bagno
Estate: i rischi da evitare per la salute
Estate: i rischi da evitare per la salute
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Quando gli antibiotici sono dannosi per la salute?
Quando gli antibiotici sono dannosi per la salute?
Riconoscere i sintomi della fibrosi cistica
Riconoscere i sintomi della fibrosi cistica
Stop alle aritmie cardiache: testata una mappa che le individua e blocca
Stop alle aritmie cardiache: testata una mappa che le individua e blocca
Sincronizzazione delle mestruazioni: è possibile?
Sincronizzazione delle mestruazioni: è possibile?