Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Le unghie: specchio della vostra salute

Le unghie: specchio della vostra salute

Ultimo aggiornamento – 26 gennaio, 2016

Indice

Eravate a conoscenza del fatto che le vostre unghie rivelano dei possibili problemi di salute?

Effettivamente sono parecchi i segni che possiamo notare sulle nostre unghie: dalle chiazze bianche a delle sfumature rosa, dalle increspature ai gonfiori. Ciascuno di questi segni può indicare un problema, che riguardi il fegato, il cuore o i polmoni.

Date un’occhiata ai possibili rischi che le vostre unghie potrebbero farvi notare.

Unghie deboli

Le unghie deboli possono spesso essere il campanello di allarme di malattie abbastanza serie, come:

  • Anemia
  • Insufficienza cardiaca congestizia
  • Malattie al fegato
  • Malnutrizione

Unghie bianche 

A volte, le unghie possono apparire completamente bianche, con una sottile striscia scura in alto. In questo caso si tratta di malattie al fegato, come ad esempio l’epatite. Può anche capitare che le dita appaiano itteriche, lasciando trapelare ulteriori problemi al fegato, come la cirrosi epatica (in questo casi si parla di “unghie di Terry“). 

Quando le striature sono bianche, può essere un sintomo di carenza di zinco o di vitamina C. Non di calcio, come si crede solitamente.

Unghie gialle

Una delle principali cause delle unghie gialle è l’infezione fungina. Col peggioramento dell’infezione, il letto ungueale tende a contrarsi, mentre le unghie si ispessiscono e si spezzano. In casi più rari, l’ingiallimento delle unghie indica anche gravi problemi alla tiroide, al fegato, oppure diabete o psoriasi.

In altri casi, l’ingiallimento dell’unghia può essere associato anche all’utilizzo di smalti scadenti o a applicazioni di smalti dal colore molto intenso direttamente sulle unghie, senza la protezione di una base incolore adeguata.

Unghie bluastre

Può capitare che le unghie si tingano di un tono bluastro, indicando uno scarsa quantità di ossigeno nel corpo. Ciò potrebbe essere causato da:

  • Problemi polmonari, come l’enfisema
  • Problemi al cuore

Unghie increspate 

Se la superficie delle unghie risulta increspata o bucherellata, potrebbe trattarsi di un primo segnale della psoriasi o dell’artrite infiammatoria. In questi casi, è anche molto comune lo scolorimento delle unghie o l’arrossamento della pelle sottostante ad esse.

L’anomalia da psoriasi, in particolare, è detta “pitting” e riguarda la superficie dell’unghia, che presenta piccole depressioni a cupola, simili a quelle dei ditali da cucito.

Unghie spaccate e rotte 

Unghie secche e fragili possono spaccarsi facilmente, indicando problemi alla tiroide. Se dovessero presentarsi anche di colore giallognolo, in quel caso è più probabile che si tratti di un’infezione fungina.

Altre volte, le unghie si spezzano facilmente e appaiono sottili, molli e opache si perché si è in presenza di una carenza di vitamine (A, B6, E) o sali minerali (ferro, zinco, selenio, rame). Spesso, infatti, all’origine della fragilità delle unghie vi sono errate abitudini alimentari o diete drastiche.

Piega ungueale gonfia

Quando la pelle attorno alle unghie appare gonfia e arrossata, si tratta di un’infiammazione della piega ungueale. Questa manifestazione può essere dovuta al lupus o ad un altro tipo di disturbo del tessuto connettivo. Anche le infezioni possono causare rossore e gonfiore.

Unghie annerite 

Le piccole macchie scure o nere sulle unghie possono essere causate da emorragie al di sotto della lamina, dopo un trauma e scompaiono in breve tempo; se non scompaiono, possono essere anche un neo benigno che cresce. Occorre quindi richiedere la visita dermatologica.

La comparsa di strisce nere sotto le unghie, in più rari casi, è un campanello  d’allarme da non sottovalutare; può infatti essere causata dal melanoma, la tipologia più pericolosa di cancro alla pelle.

Unghie rosicchiate 

Sappiamo già che mangiare le unghie è una pessima abitudine ma, a volte, può essere un segno di ansia costante che potrebbe essere curata. Mangiare le unghie è anche considerato come un disturbo ossessivo-compulsivo. Nel caso in cui non riusciate a fermare questa cattiva abitudine, parlatene con il vostro medico.

Nonostante le unghie possano rivelare diversi problemi, raramente possono presentarsi alla prima comparsa di uno di questi sintomi. Una persona con delle unghie bianche non deve necessariamente soffrire di epatite, molte anomalie sono spesso innocue. Se però l’aspetto delle vostre unghie vi preoccupa, rivolgetevi a un dermatologo.

Mostra commenti
Quello che c’è da sapere sul bruxismo
Quello che c’è da sapere sul bruxismo
I gastroprotettori possono danneggiare i reni
I gastroprotettori possono danneggiare i reni
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Disturbi legati alla menopausa? Una terapia laser vaginale può fare la differenza
Disturbi legati alla menopausa? Una terapia laser vaginale può fare la differenza
Tutte le cause delle difficoltà nel parlare: dall’emicrania alla demenza
Tutte le cause delle difficoltà nel parlare: dall’emicrania alla demenza
Palpebre gonfie e infiammate? Se conosci la causa, è possibile porvi rimedio
Palpebre gonfie e infiammate? Se conosci la causa, è possibile porvi rimedio
Codici del pronto soccorso: come funziona il sistema e quali sono le priorità?
Codici del pronto soccorso: come funziona il sistema e quali sono le priorità?