Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ansia Nel Bambino

È possibile che si manifestino stati di ansia in un bambino?

Il mio bambino manifesta degli strani sintomi che mi fanno pensare che soffra d'ansia. È possibile?

Anche i bambini possono soffrire di ansia. Il fatto di sentirsi interiormente instabili può tradursi, in un bambino, in una varietà di sintomi ansiosi, come fobie, manifestazioni psicosomatiche, rituali ossessivo-compulsivi, enuresi notturna e incubi.
I bambini instabili possono fare fatica a concentrarsi. Possono apparire quasi sempre sovreccitati per il fatto di avere questa instabilità interiore. Le emozioni destabilizzanti allontanano il bambino dal mondo esterno, perchè già troppo accade nel suo mondo interno.
È importante non sottovalutare i disturbi d’ansia dei bambini, in modo da evitare evoluzioni che potrebbero condizionare anche la loro vita da adulti, è altrettanto utile non spaventarsi e rivolgersi repentinamente ad uno specialista per una corretta individuazione del problema.
Nel caso in cui venisse diagnosticato un qualche disturbo d’ansia, sarà opportuno avviare una terapia da un professionista della psicoterapia. Una caratteristica della psicoterapia con i bambini è che i genitori sono interlocutori e protagonisti essenziali. Gran parte del lavoro terapeutico sarà a carico di tutta la famiglia.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Assunta Gennarelli
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Milano - Via De Amicis, 30
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso. La sinfisi pubica è...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Rottura dei tendini della caviglia: è possibile una ripresa completa?
Le lesioni di III grado, ovvero la rottura completa del legamento, prevedono la terapia chirurgica seguita da periodo di immobilizzazione. Tanto l'entità...
Iperidrosi: che cos'è e come si può curare?
La secrezione del sudore è regolata da stimoli nervosi provenienti da una parte del sistema nervoso vegetativo (sistema nervoso simpatico). Nei casi in cui si...
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che si tratta di una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Vedi tutte
Risposte simili
Glomerulonefrite: quali sono i sintomi nei bambini?
La glomerulonefrite è un'infiammazione del glomerulo che è composto da un groviglio di piccole arterie da cui passa tutto il sangue destinato all'irrorazione...
Malattie renali nei bambini: quali sono le più frequenti?
I reni dei bambini si ammalano più raramente che negli adulti e le malattie di cui soffrono sono di solito meno gravi. I reni dei...
Vaccini: quali in un bambino nato prematuro?
Il calendario vaccinale di un bambino prematuro è identico a quello di un bambino a termine. Non ci sono motivi di...