Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Art 104 Comma 3 Art 3

Quando spetta un contributo?

Diagnosi "omissis, codice icd9, riconosce art.104 comma 3 art.3": mi spetta, oltre alla 104, anche un contributo?

Per avere il contributo, è necessario che, al momento della domanda amministrativa, si faccia richiesta dell'invalidità al 100%, indennità di accompagnamento e la 104. Se viene riconosciuta solo la 104 art. 3 comma 3 e non il 100%, non hai diritto al contributo e quindi è necessario esaminare la domanda ammistrativa e il riconoscimento e, se il primo richiesto è opportuno, alla luce del riconoscimento della 104 art. 3 comma 3, ricorrere alla via legale.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Eduardo Campione
Dr. Eduardo Campione
Enna - Non disponibile
Risposte simili
Sindrome di Gilbert: come far riconoscere i propri diritti?
Per la sindrome di Gilbert è necessario conoscere sempre quali sono le condizioni del portatore della sindrome. Quindi, non è possibile, in modo...
Aggravamento invalidità civile: a chi rivolgersi?
Dovrai consultare immediatamente un medico esperto in materia, con tutta le certificazioni mediche in tuo possesso, per valutare in modo congruo l'entità delle tue patologie....
Depressione maggiore: che percentuale di invalidità corrisponde?
La diagnosi di Depressione maggiore equivale ad una depressione endogena di media-grave entità e quindi valutabile in misura del 58%. Il riconoscimento potrebbe essere valuatato in...
Altre risposte di questo specialista
Legge 104, comma 1, articolo 3: che benefici esistono?
La persona con handicap, così come da legge 104 art. 3 comma 1, ha diritto ad una serie di benefici che vanno dalle provvidenze...
Intervento per chirurgia estetica: è indennizzabile?
Il Coordinamento Generale Medico-Legale dell’INPS ha stilato linee guida orientative per uniformare la valutazione medico-legale sullo stato d’incapacità temporanea lavorativa derivante da trattamenti chirurgici praticati...
Splenectomia: come ridurre l'orario lavorativo?
Asplenismo: mancanza anatomica o funzionale della milza, la causa più frequente (> 95%) è l’asplenia anatomica da splenectomia. Possono verificarsi asplenie funzionali in...
Icd9: a cosa corrisponde?
La classificazione delle malattie, dei traumatismi, degli interventi chirurgici e delle procedure diagnostiche e terapeutiche (ICD-9-CM) deriva dalla Classificazione ICD-9 dell’Organizzazione mondiale della sanità ed...
Centraggio: come viene considerato dall'azienda?
Prima di intraprendere un percorso in radioterapia, è necessario eseguire delle operazioni di immobilizzazione della parte del corpo da irradiare attraverso maschere termoplastiche,...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Legge 104, comma 1, articolo 3: che benefici esistono?
La persona con handicap, così come da legge 104 art. 3 comma 1, ha diritto ad una serie di benefici che vanno dalle provvidenze...
Intervento per chirurgia estetica: è indennizzabile?
Il Coordinamento Generale Medico-Legale dell’INPS ha stilato linee guida orientative per uniformare la valutazione medico-legale sullo stato d’incapacità temporanea lavorativa derivante da trattamenti chirurgici praticati...
Splenectomia: come ridurre l'orario lavorativo?
Asplenismo: mancanza anatomica o funzionale della milza, la causa più frequente (> 95%) è l’asplenia anatomica da splenectomia. Possono verificarsi asplenie funzionali in...
Icd9: a cosa corrisponde?
La classificazione delle malattie, dei traumatismi, degli interventi chirurgici e delle procedure diagnostiche e terapeutiche (ICD-9-CM) deriva dalla Classificazione ICD-9 dell’Organizzazione mondiale della sanità ed...
Centraggio: come viene considerato dall'azienda?
Prima di intraprendere un percorso in radioterapia, è necessario eseguire delle operazioni di immobilizzazione della parte del corpo da irradiare attraverso maschere termoplastiche,...
Vedi tutte