Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Bava Lumaca

Quali sono gli effetti della crema alla bava di lumaca?

Ho comprato un siero con bava al 98% e una crema con bava al 70%. Per la prima settimana, non ho avuto problemi, anzi, la pelle era morbida al tatto, stamattina invece, ho notato che tirava la zona intorno agli occhi e, dopo aver messo la crema, brucia anche il viso. Devo sospendere? Grazie.

Gentile utente,
in commercio, sono presenti numerosi prodotti a base di bava di lumaca. La letteratura scientifica è ricca di studi che evidenziano e confermano le benefiche sostanze nutrienti presenti nella bava di lumaca.

È ricca di allantoina, acido glicolico, acido ialuronico, glicoproteine, proteoglicani, peptidi antimicrobici, vitamina A, C, E, rame; sono tutti ingredienti necessari alla salute della nostra pelle.   

Da ricordare che le alte percentuali del siero di bava di lumaca purissimo contengono anche notevoli quantità di acido glicolico (il produttore di solito non indica la percentuale). Nonostante la bava di lumaca sia un prodotto naturale ed altamente purificato, in alcune persone può dare reazioni allergiche.  

Spesso, questi fenomeni possono essere attenuati se la quantità del prodotto applicata sulla cute viene diminuita. Ti consiglio di usare la mattina solo il siero, 2-3 gocce, distribuite sul tutti il viso. Bisogna aspettare circa 5 minuti e, successivamente, applicare una protezione solare alta (almeno 50+). 

Un'altra possibilità consiste nel mettere il siero solo 2 volte alla settimana per circa 3 settimane e successivamente aumentare gradualmente l'applicazione del siero (2-3 gocce) anche tutti i giorni. 

Ti consiglio di applicare la crema a base di bava di lumaca al 70% la sera in piccolissima quantità. Se il disturbo persiste, ti consiglio di rivolgerti al tuo medico estetico o dermatologo.

Cordiali saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Svitlana Kovalenko
Dr.ssa Svitlana Kovalenko
Roma
Altre risposte di questo specialista
Micronorm scrub: quanto tempo farlo agire?
Gentile utente,per rispondere alla tua domanda, è necessario sapere il tipo di pelle che hai, le caratteristiche della tua acne e quale programma...
Dermatite atopica: come trattare il prurito?
Gentile utente,probabilmente, hai sviluppato un'ipersensibilità della pelle ai raggi solari.  Se il prurito è intenso, puoi applicare una crema a base di cortisone...
Dermapen microneedling: cosa provoca alla pelle?
Gentile utente,Dermopen microneedling è un trattamento che determina un'infiammazione della pelle.  Questa metodica provoca delle piccole ferite superficiali, con l'obiettivo di indurre l'infiammazione acuta terapeutica...
Grandi labbra poco toniche: come trattarle?
Gentile utente,non esiste nessuna crema che possa aumentare la tonicità delle grandi labbra. I trattamenti di medicina estetica come filler a base di acido...
Smagliature nella zona inguinale: perchè si formano?
Gentile utente,le smagliature sono un problema che affligge donne e uomini. Spesso, sono un problema estetico, ma, in alcune persone, possono creare enormi disaggi...
Vedi tutte
Risposte simili
Fotobiostimolazione: in cosa consiste?
Esiste la possibilità di fare trattamenti di fotobiostimolazione con Sostanze quali l'acio 5 aminolevulanico o senza. È imperativo non esporsi al sole...
Ritenzione idrica: come si cura?
La ritenzione idrica è determinata da vari fattori. Nel tuo caso, le allergie di cui soffri, sono una causa consistente, ma consiglierei anche...
Addominoplastica: quali sono i rischi?
L'addominoplastica è una procedura chirurgica relativamente complessa. Si tratta comunque di una procedura chirurgica vera e propria, dove le complicanze (sanguinamento, sieroma, perdita...