Pelle

Contenuto di:
Curatore scientifico: Dr. Virgilio De Bono, Medico Chirurgo
Indice contenuto:
  1. Cos'è la pelle?
  2. A cosa serve la pelle?
  3. Come è fatta la pelle?

Cos'è la pelle?

La pelle è un organo speciale sempre in costante rinnovamento, è molto più di una semplice protezione in quanto è l'organo più pesante (3-4 kg) e più esteso del corpo umano (da 1,5 a 2 m²).

Sempre connessa con gli altri organi, la pelle può anche contribuire nella trasmissione di varie disfunzioni e patologie, oltre a quelle strettamente epidermiche.

A cosa serve la pelle?

La pelle ha 3 funzioni fondamentali:

  • protezione
  • trasmissione
  • scambio

Dunque la pelle protegge tutto il corpo da attacchi meccanici, fisici, chimici o batterici provenienti dall'ambiente esterno, grazie alle cellule, ai meccanismi immunitari e alla sua impermeabilità, resistenza e adattabilità.La pelle trasmette informazioni tra il corpo e l'ambiente esterno tramite i nervi che ricevono stimoli tattili, termici e dolorifici.Attraverso questo elemento avvengono vari scambi tra il corpo e l'esterno, infatti la pelle è coinvolta in meccanismi complessi come, per esempio:

  • controllo della temperatura corporea (attraverso l'eliminazione del calore e l'evaporazione del sudore secreto dalle ghiandole sudoripare)
  • l'eliminazione delle sostanze dannose
  • la sintesi della vitamina D che è indispensabile per la crescita delle ossa

Come è fatta la pelle?

La pelle è costituita da tre strati sovrapposti.

L'epidermide è lo strato superficiale della cute ed è un tessuto composto essenzialmente da cheratinociti, cellule che col passare degli anni si saturano di una sostanza forte e impermeabile: la cheratina. L'epidermide contiene anche i melanociti (cellule che forniscono una protezione naturale contro i raggi del sole e sono responsabili della pigmentazione della pelle) e le cellule di Langherhans che fanno parte del sistema immunitario.

A sua volta, l'epidermide è composta da quattro strati di cellule: lo strato di base (il più spesso), lo strato di mucosa, lo strato granulare e lo strato corneo (quello superficiale).