Risposta a cura di: Dr. Cristiano Messina

È possibile il contagio del partner in caso di candida glabrata?

"Sto seguendo la terapia prescritta dal mio specialista per la candida glabrata. Vorrei sapere se esiste il rischio di contagiare il mio partner, anche dopo aver seguito la cura."

Buongiorno,

se hai o hai avuto rapporti non protetti ti consiglio di far seguire al tuo partner la tua stessa terapia, infatti in caso di rapporti non protetti la possibilità di trasmissione sessuale è alta.

Chiedi consiglio ad uno specialista per maggiori informazioni.

Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer


Risposta a cura di:
Non hai trovato la risposta che cercavi?
Fai la tua domanda

Iscriviti e ricevi tanti consigli di salute

Iscriviti con il tuo indirizzo e-mail

Oppure tramite Facebook

Contenuti correlati

Candida

La maggior parte delle donne è colpita da attacchi occasionali di un' infezione da fungo comune, conosciuta come candidosi vaginale. La candida provoca prurito, irritazione e gonfiore della vagina e...

Leggi tutto
Candidosi orale

La candidosi orale è un’infezione della bocca causata da un tipo di fungo chiamato Candida albicans. L’infezione da candida non è contagiosa, il che significa che non può essere passata...

Leggi tutto
Mughetto

Con il termine mughetto ci si riferisce in genere per indicare una stomatite dovuta a candida albicans, un lievito responsabile anche della candidosi vaginale. Il mughetto è un'infezione che interessa...

Leggi tutto
Candidosi esofagea

La candidosi esofagea è una grave infezione fungina dell'apparato digerente, nota anche come candidosi orale o orofaringea.

Leggi tutto

Risposte simili