Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Carciofo Ematomacrosi

Il carciofo è controindicato per chi ha l'ematomacrosi?

Il carciofo è controindicato per chi ha l'ematomacrosi?

Buonasera, l'emocromatosi è una malattia ereditaria che causa un progressivo accumulo di ferro nell'organismo. E' una malattia a carattere recessivo; ciò vuol dire che esiste la condizione di portatore e di malato (quest'ultima si manifesta quando si ereditano i geni mutati, da entrambi i genitori). Ad oggi, si conoscono 4 tipi diversi di emocromatosi dovuta a geni difettosi. Dal punto di vista nutrizionale, tutti gli alimenti contengono ferro in quantità, ovviamente, variabile; gli alimenti di origine animale contengono il ferro in una forma più assimilabile rispetto a quelli vegetali. Pertanto, è consigliabile, in presenza di emocromatosi, ridurre considerevolmente gli alimenti di origine animale a favore di quelli vegetali, seguendo i principi della dieta mediterranea.

Risposta a cura di:
Dr. Gaetano Santoro
Dr. Gaetano Santoro
(0)
Palermo - Via Riccardo Zandonai, 3
Hai trovato questa risposta utile?
Altre risposte di questo specialista
Feci molli: che alimenti mangiare per indurirle?
Buonasera, una valutazione del problema deve essere fatta in prima istanza dal medico curante e dallo specialista proctologo che, se lo riterrà necessario, valuterà se...
Fieno greco: che effetto ha sul seno?
Buonasera, il fieno greco possiede molte proprietà benefiche, ma essendo una pianta medicinale, va assunta alle dosi consigliate e previo parere...
Gonfiore stomaco dopo mangiato: cosa lo potrebbe provocare?
Buonasera, l'angioedema può essere la spia di numerose patologie, per lo più di origine allergica. Esiste, inoltre, una forma di angioedema di tipo ereditario...
Problemi digestivi: cosa fare?
Buonasera, in presenza di condizioni patologiche, come ad esempio la celiachia o l’intolleranza al lattosio, anche alimenti di solito ben tollerati possono generare...
Bacche di gogj e Cardioaspirina: si possono assumere contemporaneamente?
Buonasera, in letteratura esistono studi clinici che hanno evidenziato un'interazione tra le bacche di goji e gli antagonisti della vitamina K,come per esempio i dicumarolici...
Vedi tutte

Risposte simili

Celiachia: cosa mangiare?
Cara Lettrice, l'alimentazione è vastissima, ti consiglio di evitare cereali con glutine e mais, prediligi cereali come miglio, riso integrale, basmati semintegrale e...
Mancanza di fosforo: come si cura?
Alla luce dei dati scientifici disponibili, posso dirti che nell'alimentazione è importante che ci sia il giusto bilancio tra fosforo e calcio. ...
Trifoglio rosso: è utile in una dieta depurativa?
Tra le tantissime proprietà del trifoglio rosso emerge anche quella protettiva nei confronti delle malattie dismetaboliche e cardiovascolari! Tuttavia, come soluzione...