Che cos'è l'Alzheimer?

"Che cos'è il morbo di Alzheimer? Esiste la possibilità di sapere se si è a rischio di ammalarsi?"

L'Alzheimer è una malattia degenerativa che provoca una perdita di neuroni o cellule nervose in alcune regioni cerebrali che controllano ricordo e ragionamento. All'inizio i sintomi possono essere così lievi da passare inosservati, sia all'interessato che ai familiari e agli amici. Ma, col progredire della malattia, diventano sempre più evidenti e cominciano a interferire con le attività quotidiane e con le relazioni sociali. Le difficoltà pratiche nelle più comuni attività quotidiane, come quelle di vestirsi, lavarsi o andare alla toilette, diventano a poco a poco così gravi da determinare, col tempo, la completa dipendenza dagli altri. La malattia di Alzheimer non è né infettiva né contagiosa. E' una malattia che causa un deterioramento generale delle condizioni di salute. Non esiste la possibilità di prevedere che una persona un giorno o l'altro svilupperà la malattia. E' possibile sottoporsi a un test per determinare la presenza di un gene che segnala semplicemente un rischio teorico maggiore, ma ci sono persone portatrici del gene che sono vissute fino a tarda età senza ammalarsi e viceversa persone che non avevano il gene che hanno invece manifestato la malattia. Sottoporsi a questo test dunque può comportare il rischio di un inutile allarme o di una falsa sicurezza ed è considerato clinicamente ingiustificato in soggetti privi di sintomi.

Risposta a cura di:
Umberto Surace
Umberto Surace
Neurologo Varese
(1)
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte