Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Colpo Della Strega Cosa Posso Fare

Cosa posso fare per curare il colpo della strega?

Ho un colpo della strega. Cosa posso fare per risolvere questo fastidioso disturbo?

Il mal di schiena acuto, definito comunemente "colpo della strega", è rappresentato da forte dolore che colpisce la regione lombare e sacrale e prende il nome di lombosciatalgia quando il dolore si irradia all´arto inferiore. Nella lombalgia acuta violenti dolori generalmente portano ad una limitazione funzionale fino a causare l´impossibilità di svolgere le semplici attività quotidiane e provocano l´inabilità al lavoro. Quando il mal di schiena si protrae nel tempo con una sintomatologia più blanda si parla di lombalgia cronica. In oltre il 95% dei pazienti vi è una causa meccanica alla base del dolore lombare,che provoca dolore secondario ed un uso eccessivo di normali strutture anatomiche come conseguenza di un cattivo assetto della colonna lombosacrale (per esempio iperlordosi lombare). Avvalendosi tempestivamente di protocolli mirati, derivanti dalla metodologia riabilitativa denominata "accorciamento muscolare e sollecitazione di trazione", si è in grado di ricreare l'equilibrio tra le diverse componenti muscolari, consentendo durante le attività una ridistribuzione degli stress meccanici, evitando un uso eccessivo o un' abnorme stimolazione di normali strutture anatomiche. Le manovre terapeutiche non arrecano alcun dolore al paziente durante la loro realizzazione, ed il miglioramento sintomatico e motorio è avvertito già dalla prima o seconda seduta. Quando la schiena si blocca dunque è indicato iniziare la terapia riabilitativa invece di assumere farmaci che hanno sempre delle controindicazioni.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Assunta Gennarelli
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Milano - Via De Amicis, 30
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso. La sinfisi pubica è...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Rottura dei tendini della caviglia: è possibile una ripresa completa?
Le lesioni di III grado, ovvero la rottura completa del legamento, prevedono la terapia chirurgica seguita da periodo di immobilizzazione. Tanto l'entità...
Iperidrosi: che cos'è e come si può curare?
La secrezione del sudore è regolata da stimoli nervosi provenienti da una parte del sistema nervoso vegetativo (sistema nervoso simpatico). Nei casi in cui si...
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che si tratta di una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Vedi tutte
Risposte simili
Colpo della strega: cos'è esattamente?
Il colpo della strega è un episodio di lombalgia acuta che si manifesta con sensazione di rigidità e forte dolore nella parte bassa della schiena....
Ernia del disco: che cos'è?
Il disco intervertebrale, che è interposto tra 2 vertebre, è costituito da una parte periferica denominata anulus fibroso e una parte centrale, gelatinosa, denominata nucleo...
Mal di schiena: quali sono le terapie più adatte?
Per ridurre il dolore e prevenire lo stress sulla colonna vertebrale, ci sono diverse terapie utili, ma a consigliarti una terapia deve essere uno...