Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Come Si Cura Il Pneumotorace

Come si cura lo pneumotorace?

Ho appena scoperto di avere uno pneumotorace: potrebbe dirmi di cosa si tratta e cosa devo fare per curarmi?

Lo pneumotorace è una condizione caratterizzata dalla presenza di aria nel cavo pleurico, che è la cavità posta tra il polmone e la parete toracica, con collasso più o meno completo del parenchima polmonare.

La sintomatologia (dolore toracico, tosse, sensazione di non riuscire a respirare, tachicardia) è variabile a seconda dell’entità dello pneumotorace e della compresenza di altre condizioni cardiorespiratorie. 

Esclusi gli pneumotoraci dovuti a trauma o patologia polmonare, le forme più comuni sono: 
  • pneumotorace spontaneo, più comune nei soggetti giovani a conformazione fisica longilinea, per rottura spontanea delle blebs, le bollicine apicali subpleuriche
  • pneumotorace secondario a rottura di bolle 
  • pneumotorace catameniale nella donna, che si manifesta spesso in correlazione al ciclo mestruale. 
L'intervento principale consiste nel posizionamento di un tubo di drenaggio pleurico collegato ad un sistema che può essere una valvola ad acqua, una valvola di Heimlich o un Pleure-VAC, che consenta l’uscita dell’aria dal cavo pleurico e la riespansione del polmone.

L’intervento chirurgico è indicato per il trattamento dei pazienti in cui, nonostante il drenaggio, la perdita aerea persiste per più di 7 giorni o in caso di pneumotorace recidivo. Le recidive si verificano nel 20-50% dei casi, frequentemente entro 2 anni dal primo episodio. L’intervento per via toracoscopica consente l’exeresi dell’apice polmonare, sede delle blebs, e la pleurodesi, cioè l’aderenza tra pleura parietale e pleura viscerale. 

Rivolgiti pure al tuo specialista che saprà sicuramente consigliarti su cosa fare.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Marialuisa Lugaresi
Dr.ssa Marialuisa Lugaresi
Bologna - Non disponibile
Risposte simili
Russamento e apnee nel sonno: da cosa sono causati?
Devi sapere che il russamento e la sindrome delle apnee ostruttive nel sonno hanno le stessa origine, ossia l'ostruzione parziale o totale delle...
Russamento e apnee notturne: come eliminarle?
Avrei bisogno di conoscere il livello di severità del tuo caso per poterti dare dei consigli specifici. Comunque, non ti preoccupare, esistono dispositivi di avanzamento...
Dispnea notturna: quali accertamenti effettuare?
In caso di dispnea notturna per sospetta asma bronchiale, ti consiglio il test per la valutazione di iperreattività bronchiale alla Metacolina, una...
Altre risposte di questo specialista
Cena: dopo quanto andare a Letto?
Buongiorno, rispondo brevemente: nuoce alla salute cenare a tarda ora e, ancora peggio, andare a letto solo un'ora dopo il pasto. Questo comportamento potrebbe creare...
Reflusso gastroesofageo: che cos'è?
La malattia da reflusso gastroesofageo è una delle più comuni patologie benigne dell’esofago, in cui il meccanismo di barriera tra lo...
Trapianto di polmone: quando è indispensabile?
Il trapianto di polmone viene riservato ai pazienti con deterioramento progressivo della funzione polmonare ed aspettativa di vita limitata a 12-18 mesi. Per poter...
Fibrosi cistica: è consigliato il trapianto di polmone?
La fibrosi cistica è una malattia genetica autosomica recessiva, causata da una mutazione del gene CFTCR (Cystic Fibrosis Transmembrane Conductance Regulator) che codifica una...
Timoma: che cos'è?
Il timo è un piccolo organo situato dietro lo sterno che fa parte del sistema linfatico e produce i linfociti, dei globuli...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Cena: dopo quanto andare a Letto?
Buongiorno, rispondo brevemente: nuoce alla salute cenare a tarda ora e, ancora peggio, andare a letto solo un'ora dopo il pasto. Questo comportamento potrebbe creare...
Reflusso gastroesofageo: che cos'è?
La malattia da reflusso gastroesofageo è una delle più comuni patologie benigne dell’esofago, in cui il meccanismo di barriera tra lo...
Trapianto di polmone: quando è indispensabile?
Il trapianto di polmone viene riservato ai pazienti con deterioramento progressivo della funzione polmonare ed aspettativa di vita limitata a 12-18 mesi. Per poter...
Fibrosi cistica: è consigliato il trapianto di polmone?
La fibrosi cistica è una malattia genetica autosomica recessiva, causata da una mutazione del gene CFTCR (Cystic Fibrosis Transmembrane Conductance Regulator) che codifica una...
Timoma: che cos'è?
Il timo è un piccolo organo situato dietro lo sterno che fa parte del sistema linfatico e produce i linfociti, dei globuli...
Vedi tutte