Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Coronaria Subcritica

Cosa comporta avere un'arteria coronaria subcritica?

Ho subito un infarto nstemi con inserimento di 6 stent nelle coronarie dx, sx, iva. La circonflessa è stata definita subcritica senza definire l'entità dell'occlusione e non è stata trattata. A quali problemi potrei andare incontro in questa situazione? Posso fare tennis, sport al quale tengo particolarmente? Le prove da sforzo sono regolari, con un buon recupero, a detta del mio cardiologo. Cordiali saluti.

Se la stenosi della circonflessa è stata definita subcritica, significa che era inferiore al 70% e quindi non andava toccata, almeno per il momento.

È però utile un controllo periodico, non necessariamente con nuove coronarografie, in quanto potrebbe essere sufficiente un'angioTAC coronarica, se eseguita da mani esperte. L'angioTAC ha il vantaggio che non è un esame invasivo (non si introduce nessun catetere) e può essere ripetuto con maggiore facilità.

L'attività fisica regolare è sicuramente da raccomandare, ma non il tennis che è uno sport per definizione irregolare; molto meglio il ciclismo o la marcia, effettuati ad una velocità tale da mantenere la frequenza cardiaca al 70% della frequenza cardiaca massima teorica (che si calcola con la sottrazione: 220 - l'età); con un metro molto più pratico, mantenendo una velocità che consenta contemporaneamente di chiacchierare: se infatti sopravviene il fiatone, significa che si è entrati nella zona anaerobica e quindi il cuore lavora sotto sforzo; in tal caso, basta rallentare (mai fermarsi di colpo) e tutto dovrebbe tornare nella norma.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Gianfranco Nassisi
Dr. Gianfranco Nassisi
(0)
Foggia - Viale Appennini, 71, Lucera
Altre risposte di questo specialista
Esame cardiologico: come si legge?
La situazione cardiaca, tutto sommato, non è molto seria: la cosa più importante è l'ipertrofia concentrica del ventricolo sinistro; anche l'insufficienza...
Ecocolordoppler: come si legge?
Considerata l'età, il quadro vascolare può considerarsi pressochè normale. Non dici se c'è diabete e quali sono i valori di colesterolo, nè se...
Dilatazione aortica: quando diventa preoccupante?
In realtà, un aumento di 4 mm dell'aorta ascendente in un anno è un dato da non sottovalutare: probabilmente, anche l'attività fisica di tipo isometrico...
Coumadin: si può fare un tatuaggio?
Tieni presente che l'azione del Coumadin è quella di evitare il formarsi di coaguli di sangue, sia che siano patologici (come quelli che...
Diabete: potrebbe migliorare in seguito ad un intervento al cuore?
Gli autori americani sono soliti dire che il diabete è una malattia cardiovascolare, nel senso che, presto o tardi, i diabetici vanno incontro...
Vedi tutte

Risposte simili

Valvola mitralica: cos'è?
La valvola mitralica è la valvola del cuore che permette al sangue, ricco di ossigeno dell'atrio sinistro proveniente dai polmoni, di entrare nel...
Disturbi alla valvola mitralica: quali sono le cause?
I disturbi alla valvola mitralica possono essere dovuti a cause congenite, ma più spesso sono dovuti a degenerazione. Un tempo la...
Intervento di sostituzione della valvola mitrale: è sempre necessario?
La valvola mitrale (o mitralica) può essere "riparata" con un intervento chirurgico, ma quando questo non fosse possibile è necessaria la sostituzione della stessa con...