Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cos E La Pcea

In che cosa consiste la tecnica PCEA?

Sento spesso parlare di PCEA: come può essere definita questa tecnica?

La tecnica PCEA permette alle donne di gestire il proprio dolore durante il parto attraverso il rilascio di anestetico premendo un pulsante (analgesia epidurale controllata dalla paziente). Il rilascio di quantità predefinite (boli) di anestetico, rispetto all'infusione continua, determinerebbe un miglior blocco sensoriale spinale.

Sono state messe a punto alcune pompe che consentono l’infusione automatizzata di anestetico (5 ml ogni 30 minuti) con la possibilità di autogestione da parte della madre. L’utilizzo di questa tecnica autogestita durante il travaglio consentirebbe di utilizzare una minore quantità di anestetico locale e migliorerebbe la soddisfazione delle pazienti che otterrebbero in prima persona il controllo del proprio dolore.

Sono allo studio alcuni sistemi computerizzati basati su algoritmi che consentano di superare alcune difficoltà, come ad esempio la possibilità che venga attivato il rilascio del farmaco premendo accidentalmente il pulsante, mandando in circolo una maggiore quantità di anestetico. L’evoluzione delle tecniche anestesiologiche è quindi finalizzata a rendere sempre più l’esperienza del parto fisicamente accettabile e non traumatizzante, come spesso viene riferito dalla neo-mamma.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marcello Sergio
Dr. Marcello Sergio
Roma - Via R. Malatesta, 326
Risposte simili
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...
Irsutismo: di cosa si tratta?
Per irsutismo, si intende una condizione caratterizzata dall’anomala presenza di peluria terminale (grossa, ruvida e pigmentata che prima della pubertà è presente solo a livello...
Prolattina alta: quali sono le cause e quali le conseguenze?
Buongiorno,la prolattina è un ormone, normalmente prodotto dall'ipofisi, che ha la funzione di stimolare la produzione di latte nelle donne dopo la gravidanza...
Altre risposte di questo specialista
Condilomi: si può cauterizzare il tessuto con crioterapia?
Sarebbe bene evidenziare i condilomi con acido acetico per poi fare il trattamento fisico (radiofrequenza o laser o crioterapia) sotto visione...
Mioma: che cos'è e come viene trattato?
Il mioma o fibroma uterino è un tumore benigno dell’utero, rappresentato da tessuto muscolare.È una patologia molto frequente nelle donne e...
Prolasso della vescica: quali sono le cause?
Le cause del prolasso della vescica di tua madre possono dipendere da un fattore genetico, dal numero delle gravidanze e dei parti,...
Perdite bianche tra i due cicli: è normale?
Delle perdite vaginali trasparenti, filanti o bianche sono una cosa normale e sana e solitamente si manifestano in periodo ovulatorio. Questo muco è...
Infezione da Ureaplasma urealyticum: causa infertilità?
Buongiorno,l’infezione da Ureaplasma urealyticum riguarda il complesso gruppo di uretriti non gonococciche (UNG) che si possono presentare sia nel sesso femminile che in quello...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Condilomi: si può cauterizzare il tessuto con crioterapia?
Sarebbe bene evidenziare i condilomi con acido acetico per poi fare il trattamento fisico (radiofrequenza o laser o crioterapia) sotto visione...
Mioma: che cos'è e come viene trattato?
Il mioma o fibroma uterino è un tumore benigno dell’utero, rappresentato da tessuto muscolare.È una patologia molto frequente nelle donne e...
Prolasso della vescica: quali sono le cause?
Le cause del prolasso della vescica di tua madre possono dipendere da un fattore genetico, dal numero delle gravidanze e dei parti,...
Perdite bianche tra i due cicli: è normale?
Delle perdite vaginali trasparenti, filanti o bianche sono una cosa normale e sana e solitamente si manifestano in periodo ovulatorio. Questo muco è...
Infezione da Ureaplasma urealyticum: causa infertilità?
Buongiorno,l’infezione da Ureaplasma urealyticum riguarda il complesso gruppo di uretriti non gonococciche (UNG) che si possono presentare sia nel sesso femminile che in quello...
Vedi tutte