Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Diabete Gestazionale Feto

Cosa provoca al feto un diabete gestazionale?

Salve, scrivo per un problema legato al diabete gestazionale, sono alla settimana 25+4 di gravidanza, ho effettuato le analisi relative alla curva glicemica con i seguenti risultati: "glicemia basale: 97, dopo 60’: 140, dopo 120’: 116". Il mio ginecologo dice che ho una tendenza al diabete gestazionale e quindi mi ha prescritto un colloquio con un diabetologo che secondo lui non mi darà nessun farmaco, ma mi indirizzerà verso una dieta specifica. Questo caso di diabete gestazionale può causare uno sviluppo troppo accelerato del feto? È così elevato? Grazie mille.

Che lo stato gestazionale sia uno stimolo ad avere valori più alti di glicemia e più facilmente glicosuria (glucosio nelle urine) è una scoperta di molti anni fa.

Hai effettivamente un valore un po' elevato al prelievo dei 120', ma va valutato anche il tuo incremento ponderale in questi mesi e la tua struttura fisica (scientificamente: BMI, cioè rapporto massa/altezza) anche prima della gravidanza e la familiarità diretta per diabete.

Di norma, le donne che in gravidanza soffrono di diabete gestazionale partoriscono figli sani. Tuttavia, sono necessarie precauzioni: dieta alimentare equilibrata, ricca di vegetali freschi decorticati (ad esempio, mela senza buccia, per evitare la toxoplasmosi) e con un apporto nutrizionale discretamente iperproteico, isocalorico (20-30 kcal/kg di peso ideale pre-gravidico aumentato di 150 kcal/die nel 1° trimestre e 350 nel 2° e 3° trimestre).

Ti consiglio di misurare la glicemia di lunedì e venerdì di ogni settimana, al mattino a digiuno e 2 ore dopo l’inizio del pasto principale. Oltre certi valori (115 mg al mattino e 140 mg 2 ore dopo il pasto) saranno necessarie iniezioni di insulina.
 
Quindi, a mio parere, mi limiterei ad una dieta modestamente ipoglicidica, tendendo presente che zuccheri sono anche pane, pasta, patate. 

In bocca al lupo
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Redazione Pazienti
Redazione Pazienti
Milano
Altre risposte di questo specialista
Fase luteale: è sempre seguita da una mestruazione?
Alla fase luteinica, segue la mestruazione, sempre che vi sia stata sufficiente presenza di estrogeni (estradiolo) in una prima fase del ciclo:...
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Isteroscopia di controllo: quando è necessario effettuarla?
Non vedo proprio perchè debba fare un'isteroscopia di controllo. L'isteroscopia, anche se solo diagnostica, è pur sempre un intervento invasivo, a maggior ragione in...
Zoloft: si può assumere in gravidanza?
Non vi sono assolutamente studi che mettano in evidenza possibili danni al feto da assunzione di Zoloft in gravidanza. Tieni presente...
Iperplasia nodulare: ci si può sottoporre a fivet?
L'iperplasia nodulare è un'affezione congenita benigna, che non degenera in forme maligne, ma può tendere ad ingrandirsi, sino a creare problemi epatici da compressione. Negli...
Vedi tutte
Risposte simili
Glicemia a 132 mg/dl: è indice di diabete?
Ti consiglio, se non l'hai già fatto, di confermare il riscontro di iperglicemia. Se dovesse essere confermata, ti suggerisco di fare qualche passeggiata...
Diabete, ipertensione e proteinuria alta: come curarli?
La proteinuria elevata indica una condizione di nefropatia diabetica, che è curabile tenendo sotto controllo il diabete: se la Hb A1c (che è...
Diabete, calli e duroni ai piedi sono normali?
Se non avverti altri sintomi non credo che ci sia niente di cui preoccuparti. Il colorito scuro dei calli potrebbe essere dovuto da piccole...