Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Dolore Naso Labbra

Come si legge una tac effettuata per dolore alla zona naso-labiale?

Buongiorno, a seguito di un dolore che mi accompagnava da 3 mesi nella zona naso labiale, epistassi e da una quindicina di giorni anche linfonodi dolenti alla nuca, ho effettuato tac con mezzo di contrasto, riporto referto: "setto nasale pressochè in asse. Regolare lo sviluppo e la pneumatizzazione dei seni paranasali. Concha bullosa bilaterale. Pervi i complessi osteo-meatali. Non alterazioni per il rinofaringe. Pervi le fossette del Rosenmuller. Uniformemente un po' ispessite le tonsille palatine, con omogeneo enhancement dopo iniezione endovenosa di mezzo di contrasto. Non alterazioni per la tonsilla linguale. Pervi e simmetrici i seni piriformi e le vallecole glosso epiglottiche. Rima glottica e cono ipoglottico regolari. Lungo le catene latero - cervicali si rilevano numerose piccole nodularità linfonodali, con diametro inferiore al centimetro, senza componenti necrotiche nel contesto e con morfologia ovalare, con caratteri prevalentemente di tipo reattivo. Non alterazioni per le ghiandole salivari maggiori. Non formazioni espansive nelle logge sovraclaveari nè a livello degli apici polmonari. Si pone peraltro l'attenzione sulla presenza, nelle regioni ascellari, a livello dell'origine dei tronchi epiaortici ed in corrispondenza della loggia del Barety e lateralmente all'arco aortico, di numerose nodularità linfonodali, pur con morfologia ovalare, le maggiori di circa 17 millimetri di maggior asse. Esiti di tiroidectomia totale. Non si evidenziano lesioni ossee focali. Non altri significativi rilievi. Conclusioni: le nodularità linfonodali rilevate lungo le catene laterocervicali e, soprattutto, in sede mediastinica ed ascellare, presentano caratteri di prevalente reattività". Ho fatto l'emocromo che riporta neutrofili leggermente bassi, ves ok, pcr ok, potete aiutarmi a capire di cosa si tratta? Ringrazio tantissimo.

Cara paziente,
la tc risulta essere assolutamente negativa e rileva la presenza di qualche linfonodo infiammato e aspecifico a livello cervicale.

L'epistassi potrebbe anche essere correlata ad ipertensione arteriosa o un problema di coagulazione del sangue. Potrebbe essere anche utile una visita endoscopica endonasale.

Il dolore nella zona naso-labiale invece necessita di una visita accurata maxillo facciale e di un'ortopanoramica. Dobbiamo infatti escludere da un lato le cause più gravi di questo dolore e dall'altro le cause più comuni (problemi dentali).
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Ingrid Raponi
Dr.ssa Ingrid Raponi
Roma - Via delle Cave, Roma, RM, Italia
Risposte simili
Frattura zigomatica sinistra scomposta: cosa fare?
Gent.mo paziente, una frattura zigomatica lievemente scomposta può anche non richiedere l'intervento chirurgico. Condivido l'atteggiamento dei colleghi, ciò nonostante va considerato che l'edema persiste talvolta...
Impianto zigomatico: è consigliabile?
Salve, l'impianto zigomatico è spesso l'ultima possibilità per avere una protesi stabilizzata, ma è anche ormai una terapia studiata scientificamente e che vanta un'enorme casistica...
Tac massiccio facciale: come si legge?
Gentile Paziente, probabilmente, hai un quadro di sinusite cronica che trascini da anni e uno dei sintomi più ricorrente è proprio il mal...
Altre risposte di questo specialista
Tracheotomia preventiva: è dolorosa?
La tracheotomia è ovviamente una procedura chirurgica con dei rischi intrinseci connessi come l'emorragia e la tracheomalacia (infezione della trachea). Nel tuo...
Risonanza al seno mascellare: come si legge?
Buongiorno, non ho ben capito quale intervento tu abbia subito e per quale patologia, visto che si accenna ad asportazione dello zigomo, ma il...
Risonanza massiccio facciale: cosa rileva?
Per poter valutare tutta la testa, la dicitura corretta è TC o risonanza massiccio facciale e encefalo. La tac delle arcate dentarie ovviamente è parziale...
Click alla mandibola: cosa lo potrebbe provocare?
Cara paziente,purtroppo, le patologie dell'articolazione temporo-mandibolare sono differenti e molto insidiose. È mio parere che, oltre all'ortopanoramica, la tua articolazione debba essere studiata meglio...
Dolori mandibolari: come risolverli?
Cara paziente, l'articolazione temporo-mandibolare subisce purtroppo dei cambiamenti durante la vita, soprattutto nelle donne, a causa di continui stimoli muscolo-tensivi dettati anche dagli stati ansiosi.Solitamente,...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più