Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Embolizzazione Emorroidi

La tecnica dell'embolizzazione potrebbe essere risolutiva in caso di emorroidi?

Salve, sono una donna di 55 anni, da anni soffro di dolori per emorroidi, operata con metodo Longo una decina di anni fa, è andata sempre peggio. Ho anche un rettocele. Finora, ho passato periodi dolorosi alternati ad altri in cui stavo bene, ma da alcuni mesi è un dolore continuo con sanguinamento fino ad anemia. Due mesi fa, ho fatto una scleroterapia in rettoscopia, dovrei fare un'altra seduta, ma subito dopo ho avuto anche una ragade che mi ha fatto passare l'inferno. Poi è passata, ma ora sto di nuovo male tanto che negli ultimi giorni ho problemi a muovermi. Sento come se fosse tutto prolassato e ho difficoltà a camminare e a stare in piedi. Ho difficoltà anche a mettere pomate rettali perchè è come se sentissi nell'ano un cordone nodoso e doloroso. Ormai non so più che pomate mettere, ne ho usate tante, tra cui quella alla nitroglicerina che in passato mi ha dato un po' di sollievo, ma ora non più. Mangio poco ed evito ciò che potrebbe essere dannoso per paura di star male all'evacuazione. Vorrei sapere se potrebbe funzionare la tecnica dell'embolizzazione o altre tecniche poco invasive per risolvere il mio problema, poichè ho paura di fare interventi invasivi, visto il precedente e la debolezza dei miei tessuti rettali. L'ultima colonscopia l'ho fatta a gennaio 2018 e a livello intestinale era tutto ok. Grazie.

Se c'è un prolasso del retto, cioè il rettocele, i disturbi scompariranno solo con la sua resezione chirurgica.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Attilio Sebastiano
Dr. Attilio Sebastiano
Salerno - Viale Giuseppe Verdi, 12, Salerno, SA, Italia
Altre risposte di questo specialista
Emorroidi in gravidanza: come trattarle?
Ti consiglierei di migliorare anche la defecazione con emollienti delle feci.
Prolasso rettale a 3 anni: come trattarlo?
Dagli esami in programma, si potrà avere una chiara visione della situazione.
Emorroidi: come trattarle?
Potrebbe trattarsi di una trombosi emorroidiaria. Devi fare una visita proctologica.
Ragadi ed emorroidi: lasciano tracce di sangue?
Potrebbe essere, ma se c'è anche l'età io farei una colonscopia.
Fecalomi: come si può prevenire la loro formazione?
Devi assumere quotidianamente emollienti delle feci.
Vedi tutte
Risposte simili
Adenoma tubolare e polipo iperplastico: cosa significa?
I polipi iperplastici e più ancora gli adenomi del colon-retto (tubulari, villosi, tubulo-villosi) rappresentano delle lesioni pre-cancerose, fortunatamente ad evoluzione discretamente lenta, che di solito,...
Dolore acuto al retto: cosa fare?
Le pomate e altri farmaci ad azione locale, detti topici, generalmente sono utili solo ai farmacisti dal punto di vista puramente economico, mentre risultano pressochè...
Dolore e pus: di cosa si tratta?
Dai sintomi che descrivi, posso dirti che non si tratta di emorroidi, ma di una lesione suppurativa, probabilmente un ascesso e/o...