Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Emocromo Percentuale Neutrofili Del 21 6

C'è da preoccuparsi se da un emocromo risulta il 21,6% di neutrofili?

Gentilmente, se da un emocromo risulta una percentuale di neutrofili del 21,6%, un valore assoluto di 0,88 x10^3ul, c'è da preoccuparsi? Non c'è presenza di febbre, né dolori, se non forse un po' di stanchezza. Le analisi in questione sono state eseguite nel mese di aprile per un controllo, dopo che da quelle precedenti (risalenti a febbraio) era risultata una leggera anemia da carenza di ferro, trattata per un mese con un farmaco a base di solfato ferroso. Nel periodo tra i 2 esami, è stato assunto anche un farmaco a base di Ibuprofene.

Caro utente,

se il valore assoluto dei neutrofili è sotto 1000 si parla di neutropenia.

La prima cosa da fare è ripetere nuovamente un emocromo recente perché da aprile ad adesso sono passati 4 mesi ed il quadro può essere cambiato, potrebbero essersi normalizzati i valori o meno, a volte una riduzione transitoria dei neutrofili si può avere in corso di infezioni o se si assumono determinati farmaci.

Ti consiglio di ripetere un emocromo e di rivolgerti al tuo curante che ti prescriverà una visita ematologica se questo valore dovesse essere confermato.

Spero di essere stato di aiuto.

Saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giovanni Franco
Dr. Giovanni Franco
Palermo
Altre risposte di questo specialista
Biopsia linfonodo ascellare: come si legge?
Sembrerebbe che ci sia un'alterazione ematologica in questa biopsia. Tuttavia, il quadro non perfettamente inquadrabile dal punto di vista anatomo-patologico, cosa che può capitare,...
Piastrine a 93: cosa fare?
La piastrinopenia è un riscontro piuttosto frequente. Bisogna fare una visita ematologica dove lo specialista, dopo avere visitato il paziente, raccolta l'anamnesi, prescrive...
Rdw sd e rdw cv alti: cosa vuol dire?
Indicano che esiste una differenza più o meno marcata nelle dimensioni dei globuli rossi. Sono parametri che si usano nella valutazione delle anemie...
Valori di ferritina e emoglobina: cosa significano?
Buonasera,i valori da te indicati comunicano una mancanza di ferro nell'organismo uno stato di sideropenia che deve essere indagato, bisogna scoprire la causa...
Emoglobina a 18,2: che cosa fare?
Se é un singolo riscontro, ti consiglio di ripetere l'emocromo dopo aver bevuto adeguatamente e presso un altro laboratorio per controllo. ...
Vedi tutte
Risposte simili
Piastrine basse in un bimbo di 11 anni: quali sono le possibili cause?
La causa può essere un'alterata produzione oppure una risposta di alterata immunità. Ti consiglio di indagare anche i fattori della coagulazione. ...
Ferritina bassa: cosa fare?
Buongiorno. Le donne in età fertile, come nel tuo caso, perdono quel ferro dai depositi con il ciclo. E' opportuno che tu assuma alimenti ricchi...
Ferritina e piastrine alte: cosa fare?
Buongiorno. La vera terapia che puoi seguire è semplicemente un attento controllo dei valori ogni 6 mesi. In caso...