Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ha Senso Fare Riabilitazione In Caso Di Sla

Quanto è efficace la riabilitazione per la SLA?

Soffro di sclerosi laterale amiotrofica (SLA): quanto potrebbe aiutarmi la riabilitazione?

Una malattia progressiva come la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) rende fondamentale il ruolo della fisioterapia per il mantenimento e l'esercizio dei movimenti. Eseguire esercizi con l'aiuto di un fisioterapista serve a migliorare la forza e la resistenza muscolare e quindi la capacità di svolgere le normali occupazioni (mangiare, vestirsi), ma anche a conservare il più a lungo possibile la capacità respiratoria. 
Come nel caso delle malattie polmonari, migliorare lo stato dei muscoli che contribuiscono all'atto della respirazione, migliora le condizioni del paziente. 
Ti consiglio di consultare un fisioterapista che potrà seguirti durante la terapia.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Milano - Via De Amicis, 30
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso. La sinfisi pubica è...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Rottura dei tendini della caviglia: è possibile una ripresa completa?
Le lesioni di III grado, ovvero la rottura completa del legamento, prevedono la terapia chirurgica seguita da periodo di immobilizzazione. Tanto l'entità...
Iperidrosi: che cos'è e come si può curare?
La secrezione del sudore è regolata da stimoli nervosi provenienti da una parte del sistema nervoso vegetativo (sistema nervoso simpatico). Nei casi in cui si...
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che si tratta di una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Vedi tutte
Risposte simili
Sclerosi multipla: cos'è la CCSVI?
La CCSVI di cui mi parli è l’acronimo di Insufficienza Venosa Cronica Cerebro-Spinale.La CCSVI è una patologia vascolare caratterizzata da stenosi venose di varia...
Diagnosi di sclerosi multipla: come si esegue?
In genere, se i disturbi neurologici sono di una certa importanza, si va dal medico curante o in alcuni casi, se l’esordio è stato acuto,...
Epilessia: quali farmaci prendere?
Il termine 'crisi epilettica' di cui mi parli descrive una varietà di sintomi neurologici dovuti a una scarica elettrica anomala, sincronizzata e prolungata di cellule...