icon/back Indietro

Che cosa fare in caso di mal di gola che resiste alle cure antibiotiche?

Da 20 giorni, ho un forte mal di gola. Ho fatto 2 cicli di antibiotici e antinfiammatori, ma, appena sospendo la cura, ricomincio a star male. Il mio medico ha trovato le ghiandole linfatiche infiammate ed ingrossate. Soffro inoltre di ipotiroidismo e ho diversi noduli tiroidei.

Risposta

Sicuramente, il ceppo batterico è aggressivo e spesso antibioticoresistente. Dovresti fare un tampone faringeo per valutare qual è l'antibiotico più efficace. Spesso, un dolore in zona collo può essere anche un avvertimento di una tiroidite in atto, ma dalla situazione che descrivi non appare tipico.

Il tuo ipotiroidismo non è correlato, ma potrebbe essere invece dovuto ad una pregressa tiroidite autoimmune.

Risposta a cura di
Dr. Marco Castellazzi Medico Chirurgo
Dr. Marco Castellazzi
medico esteticomedico generale
Risposte simili
Infezione piercing ombelico: cosa fare?
In caso di sospetta infezione di un piercing, questa deve essere valutata appena possibile dal medico curante, che prescriverà l'opportuna terapia antibiotica locale o sistemica. In...
Sertralina: quali effetti collaterali ha sul lungo periodo?
La risposta è no. La Sertralina, presa per lunghi periodi, non provoca effetti collaterali, anzi, con il tempo anche gli effetti collaterali che tendono...
Altre risposte di questo specialista
Nausea e debolezza acuta dopo uno sforzo intenso: è preoccupante?
In questi casi, non c'è motivo di preoccuparti, perché è una reazione fisiologica dell'organismo. Il nostro corpo, infatti, è sensibile a cosa gli si impone...
Atipie cellulari a nodulo e flogosi cronica: cosa significa?
Posso capire la tua preoccupazione e la difficoltà nel comprendere pienamente il referto dell'esame istologico. La mucosa di rivestimento delle corde vocali è...
Vedi tutte