Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Perdite Trasparenti Durante Le Mestruazioni

È normale avere delle perdite trasparenti durante il ciclo?

Buongiorno, ho 39 anni e volevo sapere se è normale avere delle perdite trasparenti abbondanti durante le mestruazioni (sono al 3°giorno). Grazie in anticipo.

Buongiorno,
in genere, è difficile evidenziare delle perdite trasparenti durante il flusso mestruale, dato che queste sono coperte dal colore del sangue mestruale.

Comunque, le perdite abbondanti fluide e trasparenti, il più delle volte, derivano da produzione di muco dalle ghiandole del collo dell'utero.

Tipicamente, la presenza di muco trasparente è evidente durante i giorni intorno all'ovulazione. Talvolta, sono conseguenza di iperstimolazione degli estrogeni per vari motivi, come per esempio semplici irregolarità ormonali o talvolta stress anche fisico.

In altri momenti, un'ipersecrezione fluida e incolore può essere dovuta ad un fatto infiammatorio vaginale, ma in questo caso spesso si associa ad altri sintomi.

Un saluto
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
dr-angelo-scuderi
dr-angelo-scuderi
Risposte simili
Isteroscopia diagnostica: che cos'è?
L'isteroscopia è un esame endoscopico che permette di osservare la cavità uterina tramite una sonda ottica: un piccolo telescopio collegato ad un monitor...
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...
Irsutismo: di cosa si tratta?
Per irsutismo, si intende una condizione caratterizzata dall’anomala presenza di peluria terminale (grossa, ruvida e pigmentata che prima della pubertà è presente solo a livello...
Altre risposte di questo specialista
Diagnosi polipo endometriale: cosa significa?
Le sigle sono soltanto numeri di catalogazione dei vetrini e dell'archiviazione dell'istologo, senza altro significato. Importante sapere invece se l'istologo si sia limitato a scrivere...
Cellule endocervicali: cosa sono?
Le cellule endocervicali sono le normali cellule del canale del collo dell'utero. Mentre sull'esterno del collo dell'utero, lo strato che ricopre il collo dell'utero è...
Cistite dopo i rapporti: come prevenirla?
Qualche volta, la cistite, conseguente ai rapporti, può essere associata ad un'infiammazione della vulva e/o della vagina. Quindi, verificare ciò con una visita e con...
Condilomi: portano la febbre?
I condilomi non danno febbre. I motivi della febbre subito prima e dopo un parto sono numerosi. Talvolta, conseguenza di infezioni varie...
Bartolinite: come si cura?
La bartolinite è un'infiammazione della ghiandola di Bartolino. Si tratta di 2 ghiandole, una a destra e una a sinistra, poste all'interno delle...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Diagnosi polipo endometriale: cosa significa?
Le sigle sono soltanto numeri di catalogazione dei vetrini e dell'archiviazione dell'istologo, senza altro significato. Importante sapere invece se l'istologo si sia limitato a scrivere...
Cellule endocervicali: cosa sono?
Le cellule endocervicali sono le normali cellule del canale del collo dell'utero. Mentre sull'esterno del collo dell'utero, lo strato che ricopre il collo dell'utero è...
Cistite dopo i rapporti: come prevenirla?
Qualche volta, la cistite, conseguente ai rapporti, può essere associata ad un'infiammazione della vulva e/o della vagina. Quindi, verificare ciò con una visita e con...
Condilomi: portano la febbre?
I condilomi non danno febbre. I motivi della febbre subito prima e dopo un parto sono numerosi. Talvolta, conseguenza di infezioni varie...
Bartolinite: come si cura?
La bartolinite è un'infiammazione della ghiandola di Bartolino. Si tratta di 2 ghiandole, una a destra e una a sinistra, poste all'interno delle...
Vedi tutte