Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Prostatite Batterica Ingrossata

Come curare una prostatite batterica?

Sono un uomo di 45 anni, ho una prostatite batterica e prostata ingrossata per infiammazione. Sto prendendo Augmentin da una settimana per 4 settimane più Tamsulosin e Permixon. Devo fare l'esame delle urine e lo spermiogramma fra un mese. Non ho più erezioni da un mese e ho bruciore alla prostata, ma non a urinare. Ho paura a fare uscire lo sperma perchè potrebbe bruciarmi ancora di più la prostata e avere un'eiaculazione retrograda prendendo il Tamsulosin. Cosa potrei fare? Grazie per l'attenzione ricevuta. Distinti saluti.

Buongiorno,
se il batterio è venuto fuori da una spermiocoltura e l'antibiotico è quello con la mic più favorevole, devi solo attendere che ci siano gli effetti della terapia.

La coltura di controllo dovrà essere, ovviamente, negativa per infezione.

Il collega che ti segue dovrà valutare, con la visita, se la tua prostata si è normalizzata per dimensioni, altrimenti potresti dover continuare l'assunzione della Serenoa.

Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giuseppe Dovinola
Dr. Giuseppe Dovinola
Salerno - Via lungomare trieste 172, Salerno
Risposte simili
Varicocele: come si effettua la diagnosi?
Il varicocele è raro nei bambini d’età inferiore ai 10 anni, mentre, alla fine dell’adolescenza, compare in 15 ragazzi su 100. Si può manifestare...
Ipospadia: che cos'è e come viene trattata?
L'ipospadia è una malformazione congenita in cui il meato dell’uretra non sbocca al vertice del pene, ma in un punto qualunque della...
Criptorchidismo: che cos'è e come si interviene?
Il criptorchidismo è la mancata presenza di uno o di entrambi i testicoli nello scroto, non comporta dolore, il bambino non si lamenta...
Altre risposte di questo specialista
Bruciore e secchezza al pene: cosa li può causare?
Caro ragazzo buonasera,hai una balanopostite quasi certamente su base batterica. Consiglierei di effettuare un tampone locale completo per aerobi e anaerobi. Poi, lo valuterà...
Disturbi a urinare: quale cura seguire?
Buongiorno,ritengo che devi valutare la prostata con il tuo urologo di riferimento.Può essere che tu abbia una prostatopatia da trattare con adeguata terapia. Lo...
Orchidopessi: è sempre consigliata?
Gentile signora, sicuramente il collega che ha operato tuo figlio ti avrà detto che quanto più alto è il testicolo alla nascita (cioè lontano...
Problemi ad urinare: cosa assumere?
Fai almeno un esame delle urine per capire se trattasi di infezione urinaria o genitale. Acquista mirtillo rosso americano e assumilo almeno la...
Taglietti sulla pelle del glande: cosa potrebbe essere?
Buonasera,è molto probabile che ci sia un'infezione.Direi che puoi perseguire due strade: impacchi con soluzione di acido borico, per una settimana almeno, mattina e...
Vedi tutte