Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Quali Sono I Segnali Dell Anoressia Nervosa

Quali sono i segnali dell'anoressia nervosa?

Sospetto che mia figlia soffra di anoressia, non so come aiutarla. A chi posso rivolgermi per trovare un sostegno e farla curare il prima possibile? Come faccio ad essere sicura che sia davvero anoressia?

I primi segni che devono far sospettare un'anoressia sono, innanzitutto, un dimagrimento eccessivo ed un'immediata amenorrea (la perdita del ciclo mestruale).
Spesso, le pazienti sono ipercinetiche per smaltire le calorie ottenute con un comune pasto.
I modi di vestire tendono a nascondere il corpo perché è stigmatizzato dalla magrezza evidente, mentre, invece, il viso spesso non denuncia magrezza estrema perchè una certa salienza iperparatiroidea dà un aspetto salutare all'immagine della persona.
La bulimia, invece, basandosi sull'alternanza tra abbuffate e vomito indotto o assunzione di lassativi, dà un apparente equilibrio che non sempre è tradito da aspetti esteriori come la magrezza o l'aumento di peso. La persona bulimica agisce solitamente di nascosto, quindi, il suo problema non è facilmente intuibile dall'esterno. L'anoressica solitamente rifiuta invece di mangiare ed inventa una serie infinita di scuse per evitare di alimentarsi. Se proprio non può fare a meno di sedersi a tavola, prende pochissimo cibo per poi lasciarlo comunque nel piatto oppure lo nasconde nel tovagliolo per gettarlo in seguito.
Man mano che la malattia progredisce, la persona evita accuratamente di mostrarsi in pubblico.
L'approccio del dietologo poco può fare senza un supporto psicologico adeguato, quindi, ti consiglio di rivolgerti quanto prima a questi specialisti. 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Castellazzi
Dr. Marco Castellazzi
Torino - Via Giuseppe Baretti 1/h
Altre risposte di questo specialista
Ipertensione ed effetti collaterali: qual'è il farmaco più indicato?
Il problema che mi hai esposto non è riconducibile ad una risposta univoca, bensì si tratta di raggiungere il giusto compromesso. Il mio consiglio è...
Nausea e debolezza acuta dopo uno sforzo intenso: è preoccupante?
In questi casi, non c'è motivo di preoccuparti, perché è una reazione fisiologica dell'organismo. Il nostro corpo, infatti, è sensibile a cosa gli si impone...
Esame delle urine: come interpretare i valori?
Buongiorno, le emazie che si trovano nel fluido sono dovute alle micro concrezioni di calcoli che si trovano nei reni...
Nodulo con atipie cellulari e flogosi cronica. Cosa significa?
Posso capire la tua preoccupazione e la difficoltà nel comprendere pienamente il referto dell'esame istologico. La mucosa di rivestimento delle corde vocali è infiammata e...
Dolore lato viso e formicolio alle labbra: qual è la causa?
La flogosi del nervo facciale o la nevralgia del trigemino per probabile comparsa di zoster sono i principali candidati.Se non ci...
Vedi tutte
Risposte simili
Lupus eritematoso sistemico: cos'è?
Il Lupus Eritematoso Sistemico (LES) è una malattia cronica di tipo autoimmune che causa disturbi in varie parti del corpo, specialmente la pelle,...
Dolore cronico: quali possono essere le cause?
Può essere difficile stabilire la causa scatenante di un dolore cronico, poiché può derivare da una serie di fattori. Il dolore può...
Dolore: come si definisce la sua soglia?
L'intensità del dolore percepito, anche a parità di trauma, varia molto da persona a persona. Mentre alcune persone percepiscono il dolore in maniera significativa, altre...