Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Rapporto Anale Eiaculare

Si può eiaculare con un rapporto anale?

Io e la mia ragazza siamo fidanzati da 5 anni. Abbiamo avuto più volte rapporti anali senza preservativo, ma senza eiaculazione interna. Siamo attenti a farlo sempre quando lei non ha lo stimolo di andare in bagno e con queste "norme" stiamo andando avanti da un bel po' e nessuno ha mai contratto nessuna malattia. Posso eiacularle nell'ano stando attento al reflusso dello sperma? Se sì, vorrei anche far notare che a lei lo sperma esce dopo molte ore, quindi questo potrebbe voler dire che ormai gli spermatozoi sono morti?

Buonasera,
il problema del rapporto anale è dato dal fatto che, non essendo un rapporto agito in una zona tipicamente legata a ricevere una penetrazione, potrebbe determinare 'effetti collaterali' come il blocco del pene all'interno della cavità anale; vi è anche il problema delle eventuali lacerazioni interne con fuoriuscita di sangue, problema ancora più potenzialmente pericoloso per le malattie sessualmente trasmesse.

Comunque, stando bene attenti, non ci dovrebbero essere problemi di gravidanze indesiderate con questo tipo di rapporto sessuale.

Cordialmente
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Domenico Giuseppe Bozza
Dr. Domenico Giuseppe Bozza
Roma - Viale Cesare Pavese, 40, 00144 Roma RM, Italia
Risposte simili
Ansia da prestazione: quali rimedi sono consigliati?
Molti uomini avvertono ansia rispetto alla prestazione sessuale e questo spesso provoca disagio sia nella sessualità sia nella relazione di coppia. Dobbiamo sapere che...
Candida glabrata: è possibile il contagio del partner?
Buongiorno, se hai o hai avuto rapporti non protetti, ti consiglio di far seguire al tuo partner la tua stessa terapia per la candida...
Candida che persiste: cosa fare?
Per combattere la candida, ti consiglio di utilizzare Clotrimazolo con applicatore interno, una volta, la sera, per 7 sere ed esternamente 2 volte...
Altre risposte di questo specialista
Masturbazione quotidiana: quali esigenze mancano?
Salve,la masturbazione, in sè, non è assolutamente una mania nè tanto meno una patologia. Così come non lo è anche quando si è in...
Agorafobia: come affrontarla a 20 anni?
Rinunciare non è mai la soluzione giusta, perché semmai rinforza un problema di paura di mettersi a confronto con le sfide della vita. Personalmente, ti...
Emicrania e formicolio: potrebbe essere depressione?
La situazione che presenti è molto complessa e meriterebbe un'indagine più approfondita. Riferisci che sei stata da uno psicologo, ma non mi dici che cosa...
Negazione di rapporti sessuali: per quali motivi?
Buonasera,credo, da quanto riferisci, che vi sia, al di là di tutto, un reale problema di comunicazione all'interno della vostra coppia che impedisce una chiarezza...
Stimolazione clitoridea: perchè provoca dolore?
Buongiorno,la stimolazione clitoridea è prevalentemente quella deputata al piacere, poiché proprio lì risiedono molte terminazioni nervose (come il glande per il pene maschile). Se troppo...
Vedi tutte
Sai che su Pazienti.it puoi trovare sconti per prestazioni mediche? Scopri di più