Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Rettoscopia

Bisogna essere accompagnati per fare la rettoscopia?

Bisogna essere accompagnati per fare la rettoscopia?

L'eventuale accompagnamento in questa, come in altre procedure diagnostiche, dipende dall'eventuale sedazione cui verrà sottoposto il o la paziente, che sconsiglia per alcune ore di guidare autovetture o di attendere altre attività rischiose o di prendere decisioni importanti.

Nella vera e propria rettoscopia, non viene in genere eseguita alcuna sedazione, invece, nella colonscopia, questa è generalmente la prassi.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Prof. Luigi Basso
Prof. Luigi Basso
Roma - VIA CESARE FERRERO DI CAMBIANO, 29
Risposte simili
Edema periscrotale: qual è la causa?
Le cause possono essere molteplici: traumi, infezioni cutanee o degli organi contenuti, parassitosi, allergie, ernie strozzate o sofferenti, varicocele o idrocele...
Dolori alle gambe e colonscopia: può esserci un legame?
Non esiste una sicura relazione diretta tra le due cose; indirettamente, la colonscopia potrebbe aver sollecitato, per la posizione assunta sul lettino o per...
Doppio polipo peduncolare del sigma: cosa significa?
Buongiorno, nel sigma, che è l'ultimo tratto del grosso intestino prima del retto, son presenti 2 escrescenze (polipi), del diametro di 2,5 cm, provviste di...
Altre risposte di questo specialista
Escrescenza nella zona anale: cosa potrebbe essere?
Gent.ma,se l'escrescenza è ricoperta da cute, come è probabile, potrebbe trattarsi di una marisca o skin tag, esito di un pregresso episodio, forse misconosciuto, di...
Colonscopia: è utile fare quella virtuale?
La colonscopia virtuale viene eseguita mediante TC ad alta risoluzione, che elabora le immagini in modo da ricostruire il lume del grosso intestino o...
Emorroidi: come curarle definitivamente?
Salve,immagino tu abbia escluso altre cause di sanguinamento, più rare, ma sempre possibili. Mancando il dolore (che in genere accompagna la ragade), ritengo che la...
Penetrazione anale non protetta: è pericolosa?
Gent.ma/o Sig.ra/Sig.re, la penetrazione anale non protetta può essere causa di STD o malattia sessualmente trasmessa. Inoltre, il traumatismo anale (specie in assenza di lubrificazione...
Sanguinamento emorroidale: è possibile curarlo senza intervento chirurgico?
Gent.mo,in taluni casi, e fino al II o III grado emorroidario, si può ricorrere alla legatura elastica delle emorroidi secondo Barron. E' questa una tecnica...
Vedi tutte