Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Taglio Dito

Un taglio ad un dito potrebbe aver reciso una vena?

Circa 15 giorni fa, mi sono tagliata con un coltello, per sbaglio si è infilzato nel terzo dito della terza falange, il taglietto è piccolo, ma poi mi si è gonfiato un po' nella ferita, è di colore scuro dove si piega il dito e se lo tocco fa male e nella punta me lo sento come addormentato. Ho fatto una visita reumatologica, ma i tendini sono a posto, hanno detto che con il trauma ho toccato un nervo. Sto facendo iniezioni di Cortisone e Nicetile, vorrei sapere se la diagnosi sia giusta oppure potrebbe essere altro.

Se si sente il dito addormentato, è probabile che il nervo in quel punto stia soffrendo; magari potrebbe dipendere dal piccolo ematoma che preme sul nervo.

Altra possibilità è che si sia sviluppata in sede del taglio un'infezione che va trattata con terapia locale e medicazioni frequenti.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Ugo Teatini
Dr. Ugo Teatini
Milano - Milano, MI, Italia
Risposte simili
Terapia intensiva post-operatoria: cos'è?
La fase di risveglio dall’anestesia è una fase particolarmente critica per il paziente, poiché i meccanismi di regolazione e di compensazione dell’organismo non sono ancora...
Week surgery: quali sono i vantaggi?
Il successo degli interventi in regime di day surgery ha permesso di adottare il nuovo modello della week surgery, ovvero una struttura di ricovero funzionante...
Regime di solvenza: che cosa indica questa dicitura?
Tutti i ricoveri con il Sistema Sanitario Nazionale sono gratuiti per il paziente.  Il paziente che non intende avvalersi del Sistema Sanitario Nazionale può richiedere ricoveri...
Altre risposte di questo specialista
Ureterolitotrissia: provoca dolore al rene?
Bisogna accertarsi che non siano presenti frammenti del calcolo oggetto della litotrissia subita tempo fa. I dolori accusati sono diversi da quelli che...
Visita geriatrica: bisogna fare l'impegnativa dal medico?
Per fare una visita specialistica di qualsiasi tipo in regione convenzionato, cioè come si diceva semplicemente con la mutua, ci vuole un'impegnativa del medico curante...
Eferox: provoca insufficienza renale?
Si tratta di un peggioramento di un'insufficienza renale già presente: creatinina 2.38 e filtrato glomerulare 26 circa; ora, con creatinina 4.52, il...
Debolezza e sudorazione: cosa le provoca?
Inizierei con il misurare la pressione arteriosa e valutare la condizione cardiovascolare, perché, da quanto descrivi, si può ipotizzare un episodio ischemico. Utili anche...
Allergie: si può fare il vaccino antinfluenzale?
L’allergia da polline o alimentare di solito non crea problemi di reazioni allergiche importanti, sia che si assuma o meno un farmaco
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Ureterolitotrissia: provoca dolore al rene?
Bisogna accertarsi che non siano presenti frammenti del calcolo oggetto della litotrissia subita tempo fa. I dolori accusati sono diversi da quelli che...
Visita geriatrica: bisogna fare l'impegnativa dal medico?
Per fare una visita specialistica di qualsiasi tipo in regione convenzionato, cioè come si diceva semplicemente con la mutua, ci vuole un'impegnativa del medico curante...
Eferox: provoca insufficienza renale?
Si tratta di un peggioramento di un'insufficienza renale già presente: creatinina 2.38 e filtrato glomerulare 26 circa; ora, con creatinina 4.52, il...
Debolezza e sudorazione: cosa le provoca?
Inizierei con il misurare la pressione arteriosa e valutare la condizione cardiovascolare, perché, da quanto descrivi, si può ipotizzare un episodio ischemico. Utili anche...
Allergie: si può fare il vaccino antinfluenzale?
L’allergia da polline o alimentare di solito non crea problemi di reazioni allergiche importanti, sia che si assuma o meno un farmaco
Vedi tutte