Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Terapia Asma

Esiste una terapia per guarire dall'asma?

Mio figlio è asmatico. Esiste una terapia per guarire dall'asma?

Purtroppo devo dirti che l’asma è una malattia cronica che inizia durante l’infanzia e che non sempre guarisce, talvolta può persistere per tutta la vita.

L’obiettivo del pediatra, della famiglia e del bambino è il controllo dell’asma, cioè di curare l’asma con i farmaci per mantenere sotto controllo i sintomi della malattia e consentire al bambino una vita il più possibile normale (possibilità di correre, giocare, fare tutto come gli altri bambini).

Per asma controllata, si intende un bambino che non ha sintomi asmatici né di giorno né di notte, usa raramente i broncodilatatori (meno di 2 volte la settimana), non ha crisi asmatiche e ha una spirometria normale (FEV1 >80% del predetto).

I farmaci per controllare l’asma sono i broncodilatatori a breve e lunga azione, i cortisonici per aerosol, gli antileucotrieni, la Teofillina e, nei casi gravi, i cortisonici orali e l’anti-IgE.

Si inizia sempre con i cortisonici inalatori a basso dosaggio che sono farmaci sicuri e senza effetti collaterali, importanti anche se utilizzati per mesi. Se così l’asma non è controllata, il trattamento deve essere aumentato fino a raggiungere il controllo. Quando è controllata per almeno 3 mesi, bisogna ridurre gradualmente la terapia.

L’obiettivo è quello di ridurre il trattamento alla quantità minima di farmaco necessario per mantenere l’asma sotto controllo. È molto importante per il controllo dell’asma non fumare nè esporre il bambino al fumo di sigaretta, evitare l’esposizione agli acari della povere e agli irritanti mediante un’attenta bonifica ambientale.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Michele Miraglia Del Giudice
Dr. Michele Miraglia Del Giudice
Napoli
Risposte simili
Gonfiore alle palpebre: quali sono le cause?
Comprendo la natura della tua preoccupazione e il fastidio causato dalle palpebre gonfie. Ti dico che il mondo delle allergie è molto complesso e,...
Rinite: quali sono le cause della congestione nasale?
È opportuno che tu effettui un tampone nasale per valutare qual è l'agente infettante della tua rinite allergica. Una volta ottenuto il risultato del...
Bolle su tessuto gengivale a causa di Clorexidina: consigli?
Da quello che mi dici, potrebbe trattarsi di una reazione allergica al principio attivo del gel che stai utilizzando. Sarebbe opportuno fissare una visita di...
Altre risposte di questo specialista
Farmaci spray ad bimbo: quale tecnica inalatoria adottare?
Una buona tecnica inalatoria è fondamentale ed in particolare ti consiglio di: agitare prima di ogni erogazione la bomboletta, ricordando che questa contiene un propellente...
Distanziatore per i farmaci spray: come deve essere usato?
Nel trattamento dell’asma bronchiale con farmaci in formulazione spray, viene consigliato l’impiego del distanziatore per inalatori per superare la difficoltà che il bambino incontra...
Crisi asmatiche: qual è il comportamento corretto da tenere?
L’attacco acuto d’asma si può presentare con modalità e gravità diverse. Nelle forme lievi, i sintomi caratteristici sono la tosse notturna, la presenza...
Asma: quali fattori ambientali possono causarla?
Posso dirti di sì. Tra i fattori ambientali, gli allergeni sono considerati un'importante causa di asma. L’aumento di prevalenza dell’asma riguarda soprattutto le...
Asma: quali sono i fattori di rischio?
Nei bambini di età inferiore ai 5-6 anni, la maggiore parte degli episodi di respiro sibilante e tosse è associata ad infezioni (generalmente...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Farmaci spray ad bimbo: quale tecnica inalatoria adottare?
Una buona tecnica inalatoria è fondamentale ed in particolare ti consiglio di: agitare prima di ogni erogazione la bomboletta, ricordando che questa contiene un propellente...
Distanziatore per i farmaci spray: come deve essere usato?
Nel trattamento dell’asma bronchiale con farmaci in formulazione spray, viene consigliato l’impiego del distanziatore per inalatori per superare la difficoltà che il bambino incontra...
Crisi asmatiche: qual è il comportamento corretto da tenere?
L’attacco acuto d’asma si può presentare con modalità e gravità diverse. Nelle forme lievi, i sintomi caratteristici sono la tosse notturna, la presenza...
Asma: quali fattori ambientali possono causarla?
Posso dirti di sì. Tra i fattori ambientali, gli allergeni sono considerati un'importante causa di asma. L’aumento di prevalenza dell’asma riguarda soprattutto le...
Asma: quali sono i fattori di rischio?
Nei bambini di età inferiore ai 5-6 anni, la maggiore parte degli episodi di respiro sibilante e tosse è associata ad infezioni (generalmente...
Vedi tutte