Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Vertigini Ipoglicemia

Le vertigini potrebbero essere causate da un calo di zuccheri?

Sono una donna di 40 anni, ciclo regolare, 1 gravidanza nel 2008. Nessuna operazione a parte l'asportazione di cisti dermoide accanto alla palpebra destra. Da 15 anni, per 4 volte all'anno, ho violente vertigini rotatorie occasionali che sopraggiungono soprattutto la mattina all'alzarmi dal letto oppure la notte e il giorno se muovo veloce la testa. A volte, sopraggiungono se durante il giorno ho mangiato poco oppure se, pur avendo mangiato, ho senso di fame. Il medico di famiglia ha sempre detto che la causa erano gli otoliti e che la cosa non era grave. Trattamento sintomatico con Levopraid o Microser. Quest'anno decido di approfondire ed eseguo una visita neurologica che diagnostica attacchi di panico, non per vertigini rotatorie, ma per senso di angoscia in spazi aperti con persone oppure lungo viali e strade ampie. Anche lui sostiene che le vertigini siano a causa degli otoliti. Esame neurologico tutto negativo. Prescrive 10 mg Entact al giorno per attacchi di panico e Xanax al bisogno. Visita da otorino il quale riporta vertigine parossistica posizionale, esegue esame vestibolare e visita approfondita: tutto risulta negativo, nistagmo assente. Otorino ipotizza un disordine cranio-cervico-vestibolare e consiglia trattamenti osteopatici. Dopo 2 sedute, trovo miglioramento nella sensazione di dizziness e nel camminare in spazi aperti. Faccio le analisi del sangue ed è tutto regolare. Glicemia a digiuno 88. Pochi giorni fa, si ripresenta violenta vertigine rotatoria alle ore 10. Ho forte senso di fame e tremori (avevo fatto una leggera colazione alle 7 e la cena precedente non l'avevo fatta poiché a pranzo avevo mangiato tanto e la sera non avevo fame) e decido di mangiare. La vertigine non mi lascia, anche dopo brioche e cappuccino zuccherato, così assumo 1 Levopraid 25 mg. La vertigine passa intorno alle 13. Possono queste vertigini essere solamente causate da ipoglicemia? Oggi ho avuto vertigine anche dopo pranzo (80 grammi di pasta integrale con olio e parmigiano) e ho preso Microser, ma dopo 30 minuti avevo ancora vertigini. Ho assunto 2 cucchiaini di zucchero e sono molto diminuite. Quali esami ulteriori devo fare per capire l'esatta causa di queste terribili ed angoscianti vertigini e agire alla fonte per togliere per sempre questo problema? Grazie.

Escludendo le vertigini da otoliti, hai pensato ad un'infiammazione alla cervicale
Consulta un fitoterapista, lui potrà aiutarti sicuramente. Purtroppo, in quelle circostanze, bisogna andare per esclusione. 
Cambi repentini di temperatura su soggetti più predisposti potrebbero portare queste problematiche. 

Fammi sapere 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Daniela Sciarrino
Daniela Sciarrino
Pistoia - Via Cavour, 67, Chiesina Uzzanese, PT, Italia
Altre risposte di questo specialista
Colon irritabile: quale dieta seguire?
Il colon irritabile è molto fastidioso, bisogna apportare una particolare attenzione agli alimenti che infiammano. Ottimo il rimpianto dei probiotici, ma attenzione all'alimentazione:...
Diarrea: quale alimentazione seguire?
Hai una grossa disbiosi intestinale. Dovresti correggere in primis l'alimentazione, prediligendo gli alimenti non raffinati, utilizzare pseudo cereali con assenza di glutine per...
Eruttazione: quale alimentazione seguire?
Di fondo, potrebbe essere un problema intestinale. Correggi l'alimentazione evitando magari cibi raffinati, alimenti che acidificano l'intestino, tipo caffè, thè, pomodori, bevande zuccherate, alcolici e...
Intossicazione da pesce crudo: quando si guarisce?
Sicuramente, è più giusto che tu ti rivolga al tuo dottore raccontando l'accaduto. Non bisogna mai sottovalutare nulla. È chiaro che quando si parla di...
Sete costante: quale dieta seguire?
Buon pomeriggio,effettivamente sei agitato, lo percepisco dalle parole.È bene, riguardo l'alimentazione, utilizzare tutte le farine e zuccheri non raffinati, quindi integrale e pseduo cereali, frutta...
Vedi tutte
Risposte simili
Colon irritabile: come curarlo?
Buonasera. Prima di tutto, devi individuare gli alimenti che ti danno fastidio (soprattutto i vegetali e la frutta) e, nel caso, devi valutare la quantità...
Fame nervosa: come risolvere?
La fame compulsiva e continua non è una complicazione o rischio della DBS, che hai eseguito per il Parkinson. Qualora assumessi dei farmaci,...
Limone: può causare stitichezza?
Il limone non porta stitichezza, la stitichezza cronica è data dall'introito alimentare di cibi non idonei al nostro organismo, ad esempio formaggi stagionati, salumi, carne...