Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Specialisti
  3. Dr. Maurizio Antonio Quattrocchi
  4. Risposte

Dr. Maurizio Antonio Quattrocchi risponde

Dr. Maurizio Antonio Quattrocchi
Dr. Maurizio Antonio Quattrocchi
Caltanissetta - Via San Giuseppe 43 - Mazzarino
Elenco risposte
Calo della vista improvviso: cosa può essere?
Purtroppo senza l'età non posso aiutarti, perché le cause possono essere diverse in relazione all'età. Chiedi un consulto ad uno specialista. ...
Confusione e intontimento: sono collegati alla vista?
Buongiorno, non penso che i sintomi che mi hai descritto siano legati alla vista, possono invece essere disturbi legati a problemi dell'orecchio interno, dove...
Edema intraretinico e cistico in regione papillo maculare: cosa fare?
Buongiorno, io interverrei chirurgicamente solo se il visus cominciasse a scendere, altrimenti, con dieci decimi, non farei nulla se non tenere sotto stretto...
Iridociclite acuta: cosa fare?
Può darsi che vedi ancora annebbiato per la dilatazione pupillare dovuta al Tropicamide, in tal caso, sospendendo la terapia la situazione dovrebbe migliorare. ...
Diplopia: cosa fare?
Intanto bisogna distinguere se si tratta di una diplopia monoculare o binoculare. Se chiudendo un occhio la diplopia scompare (e quindi...
Distacco del vitreo: si può lavorare all'uncinetto?
Senz'altro sì. Puoi continuare a fare tutto quello che facevi prima.
Nervo ottico pallido: cosa fare?
Bisogna vedere se è un pallore patologico, quindi fare degli esami per capire la causa (campo visivo, oct, hrt, eventuale risonanza magnetica). ...
Occhio pigro: si può curare da adulti?
L'occhio pigro da grande non è più curabile. La chirurgia refrattiva può eliminare le 7 diottrie ma l'occhio continuerà ad essere pigro (in pratica quello...
Occhio più piccolo dopo intervento cataratta: è normale?
Può esserci ancora una infiammazione post chirurgica oppure un rilassamento muscolare e quindi un abbassamento della palpebra superiore che fa apparire l'occhio più piccolo. ...
Malta negli occhi: cosa fare?
Per prima cosa bisogna lavare abbondantemente e accuratamente l'occhio con acqua del rubinetto e subito dopo recarsi presso un pronto soccorso oculistico se persistono sintomi...