Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Esami
  4. Elettroencefalografia

Elettroencefalografia

Curatore scientifico
Dr. Leila Turnava
Specialità del contenuto
Neurologia

Che cos'è la elettroencefalografia?

L'elettroencefalografia è la registrazione dell'attività elettrica dell'encefalo; si usa anche per l'accertamento della morte cerebrale in pazienti comatosi (tracciato piatto-EEG ''silente'') e anche per lo studio sul sonno.

Come si effettua un'elettroencefalografia?

Un'elettroencefalografia si effettua mediante l'utilizzo di elettrodi costituiti da placchette d’argento che vengono fissati alla superficie del cranio per mezzo di cuffie elastiche. Per eventuali registrazioni prolungate e/o in sonno si usano invece degli elettrodi a coppetta che vengono applicati con una colla. Generalmente si usano diciotto elettrodi registranti più un elettrodo di terra.

A cosa serve l'elettroencefalografia?

L'elettroencefalografia è un esame diagnostico volto a diagnosticare malattie, quali:

Quali sono i possibili effetti collaterali di

un'elettroencefalografia?

L'elettroencefalografia può comportare alcuni effetti collaterali, quali:

  • mal di testa
  • stordimento
  • svenimento
  • senso di fame
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Elettroencefalogramma
L’elettroencefalogramma (EEG) è un test che misura e registra l'attività elettrica del cervello. Dei sensori speciali chiamati elettrodi ...
Melatonina
La melatonina è un ormone prodotto dall'ipofisi, che aiuta a regolare il ciclo sonno veglia. Quando vi sono dei disturbi del sonno, è pos...
Catecolamine
Le catecolamine sono ammine derivate dall'aminoacido tirosina. Le catecolamine principali sono dopamina, epinefrina (adrenalina) e norepi...