Candidosi

Contenuto di:
Curatore scientifico: Dr. Virgilio De Bono, Medico Chirurgo
Indice contenuto:
  1. Quanti tipi di candida esistono?
  2. Candidosi della bocca
  3. Candidosi vaginale
  4. Quali sono le cause della candidosi?
  5. Chi è più soggetto a contrarre infezioni fungine?
  6. Quali alimenti sono consigliati per la candida?

Quanti tipi di candida esistono?

È candida albicans l’agente eziologico di quasi il 90% delle infezioni da funghi, tuttavia esistono molte altri tipi di candida:

  • Candida kefyr, responsabile di numerose infezioni in diversi apparati tra cui quello digerente.
  • Candida glabrata, causa sintomi a carico delle vie urinarie e micosi vaginale.
  • Candida krusei, si trova in feci, saliva, unghie, bocca, mani e vagina.
  • Candida tropicalis, colpisce soprattutto le unghie ed è particolarmente resistente alle terapie.
  • Candida parapsilosis, una delle principali cause di malattie micotiche sistemiche nei neonati e nei pazienti in terapia intensiva.
  • Candida famata, è una specie correlata a Candida albicans, di solito non è responsabile di infezioni micotiche comuni, anche se è stato riportato come causa di infezioni umane piuttosto resistenti.

Candidosi della bocca

La Candidosi che si sviluppa nella bocca o nella gola si chiama "mughetto" o candidosi orofaringea è un’infezione fungina dovuta alla crescita del lievito candida. Questa infezione è comune tra gli adulti in buona salute. Il mughetto è caratterizzato dalla presenza di macchie bianche o placche sulla lingua e sulla mucosa orale.

Altri sintomi includono:

  • Arrossamento o dolore nelle zone colpite
  • Difficoltà a deglutire
  • Cheilite angolare (abrasioni agli angoli della bocca)

La diagnosi va fatta sulla base di sintomi e del test per la candida che consiste in tampone della mucosa orale da esaminare al microscopio. È possibile eseguire una coltura del campione ma va considerato che la candida appartiene alla flora normale della mucosa orale e una coltura positiva non è sufficiente per porre diagnosi, in questo caso i sintomi caratteristici supportano la fase diagnostica.

Le infezioni da Candida della bocca e della gola le cure prevedono farmaci antimicotici.

Candidosi vaginale

Le infezioni vaginali da candida sono molto frequenti tra le adolescenti e le donne adulte. Le candidosi vaginali possono causare: dolore, prurito, rossori, perdite vaginali biancastre, minzione dolorosa.

Nella maggior parte dei casi, le infezioni da candida possono essere evitate tenendo asciutta e pulita la zona genitale, in caso di infezione la terapia è a base di antimicotici locali che curano l’infezione entro una settimana.

Quali sono le cause della candidosi?

Tra le cause della candidosi, troviamo: 

  • Stress
  • Terapie antibiotiche
  • Terapie a base di cortisonici o chemioterapici
  • Iperglicemia
  • Cambi ormonali 

Chi è più soggetto a contrarre infezioni fungine?

Chiunque può contrarre una infezione fungina, anche le persone che sono in buona salute. I funghi sono comuni nell'ambiente, e le persone respirano o entrano in contatto con spore fungine ogni giorno senza ammalarsi. Tuttavia, nelle persone con un sistema immunitario debole, questi funghi hanno maggiori probabilità di causare un'infezione.

Le infezioni che si verificano a causa del sistema immunitario indebolito sono dette infezioni opportunistiche. Queste malattie possono essere causate da batteri, virus o funghi. Molte infezioni fungine sono infezioni opportunistiche.

Quali alimenti sono consigliati per la candida?

Una dieta contro la candida prevede alimenti che limitano la proliferazione del microrganismo sottraendogli il nutrimento e potenziando le difese immunitarie dell'organismo.

È consigliabile evitare zuccheri, alcolici e cibi ricchi di lieviti e micotossine.

Tra gli alimenti utili sono inclusi probiotici e prebiotici, aglio, curcuma, miso, kefir, pesce, uova, olio di oliva, riso integrale, alghe e verdure ben lavate.