Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Malattia Di Refsum

Malattia di Refsum

Malattia di Refsum
Curatore scientifico
Dr. Leila Turnava
Specialità del contenuto
Neurologia

Che cos'è la malattia di Refsum?

La malattia di Refsum è una malattia neurologica, ereditaria e a carattere autosomico recessivo, che deriva dall'acumulo di acido fitanico nelle cellule e tessuti. 

Quali sono le cause della malattia di Refsum?

La malattia di Refsum deriva da una mutazione del gene fitanoil-CoA idrossilasi o da mutazioni nel gene perossisomiale 7.

Più del 90% dei casi della malattia di Refsum sono causati dalle mutazioni sul gene PHYH, mentre i restanti dalle mutazioni del gene PEX7. I segni e i sintomi della patologia sono dovuti a un accumulo di acido fitanico, che proviene esclusivamente dagli alimenti, come carne bovina e latticini. La codifica e la degradazione dell'acido fitanico, normalmente, avvengono tramite un processo chiamato ossidazione in alfa, nelle strutture della cellula perossisomiale. Le mutazioni dei geni non permettono il normale svolgimento di questo processo e quindi, l'acido fitanico si accumula nei tessuti del corpo, intossicando le cellule. Attualmente, non è ancora chiamo come il processo di intossicazione delle cellule intacchi la vista e l'olfatto e faccia insorgere gli altri sintomi appartenenti alla malattia di Refsum. 

Quali sono i sintomi della malattia di Refsum?

Tale patologia causa perdita della vista, anosmia e svariati segni e sintomi diversi. La perdita della vista, associata alla malattia di Refsum, è causata da un disturbo degli occhi, detto retinite pigmentosa, che insorge nella retina, portando anche alla cecità. Sia la perdita della vista che l'anosmia sono sintomi presenti in quasi tutti i soggetti affetti da malattia di Refsum. Tuttavia, non sono gli unici. Circa un terzo degli individui affetti dalla malattia è nato con delle anomalie alle ossa di mani e piedi.

I pazienti affetti da malattia di Refsum presentano quattro manifestazioni cliniche caratteristiche:

  • polineuropatia periferica
  • degenerazione ed atassia cerebellare
  • retinite pigmentosa
  • alterazione nel rapporto proteico-cellulare del liquor cerebrospinale

Altri sintomi che non sempre sono presenti in tutti i pazienti possono essere:

  • deficit auditivo di tipo neurogeno
  • ittiosi
  • malformazioni scheletriche
  • miocardiopatia
  • sindattilia

Come si diagnostica la malattia di Refsum?

La diagnosi si può porre dall'aumento dell'acido fitanico nel sangue(valore normale inferiore ai 0,3mg/dL.

La diagnosi della malattia di Refsum si effettua con:

  • anamnesi dei sintomi
  • visita medica
  • esame genetico

Quali sono i trattamenti per la malattia di Refsum?

Il trattamento per la malattia di Refsum consiste in una dieta priva di acido fitanico per mantenere bassi i livelli dell'acido nel plasma.

È una malattia rara?

La diffusione della malattia non è accertata, tuttavia sembra essere considerata una patologia non comune. 

Come si eredita la malattia di Refsum?

Tale patologia è ereditaria a carattere autosomico recessivo, ciò significa che entrambe le copie del gene possiedono le mutazioni in ogni cellula. I genitori di un individuo con la malattia di Refsum possiedono entrambi una copia del gene mutato. Tale condizione, in genere, è asintomatica.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Cefalea
La cefalea è una tipologia di mal di testa e può essere di due generi, primaria e secondaria. 
Disartria
La disartria è un disordine della parola. Deriva da una alterazione dei movimenti dei muscoli che permettono di parlare correttamente, tr...
Insonnia
L'insonnia è la percezione di un sonno insufficiente o di scarsa qualità.