Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Nefropatia

Nefropatia

Nefropatia
Curatore scientifico
Dr. Giancarlo Marinelli
Specialità del contenuto
Nefrologia

Cos'è

La nefropatia indica la presenza di un danno all'interno dei reni. Tale condizione però non risulta relativa a una specifica patologia ma indica una generale classificazione diagnostica.

I reni sono organi di straordinaria importanza: oltre alla loro attività filtrante, che consente l'eliminazione di sostanze dannose, regolano gli equilibri idrosalini e acido-base nel sangue.

A livello renale avviene anche la sintesi di eritropoietina (un ormone che favorisce la produzione di globuli rossi) e di renina (un enzima con azione ipertensiva che regola la sintesi di ormoni implicati nel bilancio del sodio e nel controllo pressorio).

Se la nefropatia ha origina infiammatoria è detta nefrite, se ha origine non infiammatoria è detta nefrosi. 

Nefropatia e diabete

Normalmente, il processo di assunzione delle proteine crea prodotti di scarto, che vengono filtrati dai reni, diventando parte delle urine. Il diabete può danneggiare questo complesso sistema. 

Infatti, gli alti livelli di zucchero nel sangue tendono a far lavorare maggiormente i reni che, negli anni, cominciano a indebolirsi, perdendo le proteine utili nelle urine.

La presenza di una piccola quantità di proteine nelle urine è detta microalbuminuria. Se presa in anticipo, questa patologia può essere curata, evitando il peggioramento delle condizioni dei reni.

Tuttavia, grandi quantità di proteine nelle urine sono dette macroalbuminuria e rappresentano lo stadio finale della malattia, dopo la quale è necessario un trapianto o la dialisi.

Soggetti colpiti

I soggetti colpiti da nefropatia non sono esclusivamente pazienti di diabete. I fattori che influenzano lo sviluppo di questa patologia includono anche:
  • Genetica
  • Controllo degli zuccheri nel sangue
  • Controllo della pressione sanguigna.

Sintomi

La maggior parte dei sintomi di nefropatia non sono visibili fino a quando la malattia si sviluppa allo stato terminale. Uno dei sintomi più comuni è l'accumulo di fluidi.

Altri segni di nefropatia sono:

Prevenzione

La prevenzione della nefropatia si può attuare mantenendo sotto controllo gli zuccheri nel sangue entro un determinato limite. 

Secondo alcune ricerche, tenere gli zuccheri entro un dato limite aiuta a ridurre di un terzo le possibilità di insorgenza di microalbuminuria. 

Cure

È possibile adottare delle precauzioni personali per il trattamento della nefropatia, come:
  • Controllo della glicemia
  • Controllo della pressione sanguigna
  • Perdere peso
  • Mangiare meno salato
  • Evitare alcol e tabacco
  • Fare esercizio regolare.
Quando i metodi personali non sono più sufficienti, è necessario adottare delle cure mediche per abbassare gli zuccheri nel sangue e la pressione sanguigna, come gli ACE inibitori. 
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Cistinuria
Nel momento in cui nei tubuli renali si formano dei calcoli renali di cistina, nell’organismo è in atto la cistinuria, causata da un malf...
Cisti renali
Le cisti renali semplici sono spesso rilevate nel corso di una ecografia. Le cisti renali semplici che non causano segni o sintomi di sol...
Glomerulonefrite
La glomerulonefrite è un’infiammazione a carico dei glomeruli renali, strutture presenti nei reni, composti da tanti piccoli vasi sanguig...