Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Sintomi
  4. Perdita Della Visione Periferica

Perdita della visione periferica

Perdita della visione periferica
Curatore scientifico
Dr. Domenico De Felice
Specialità del contenuto
Oculistica

Che cosa è la perdita della visione periferica?

I problemi di visione periferica non consentono di avere un normale campo di visione grandangolare, anche se la visione centrale può essere soddisfacente.

Il campo visivo è ciò che permette di vedere oggetti intorno senza girare troppo la testa o spostare gli occhi. Aiuta a sentire il movimento e a camminare senza sbattere contro le cose. 

I casi moderati e gravi di perdita della vista periferica creano una sensazione strana, come se si stesse vedendo attraverso un tubo stretto, una condizione comunemente denominata "visione tunnel".

Quali sono i sintomi della perdita della visione periferica?

I sintomi della perdita della vista periferica possono includere:

  • difficoltà a vedere con una luce debole 
  • vista annebbiata
  • vista offuscata
  • dolore all’occhio
  • bruciore agli occhi
  • disturbi alla vista di varia natura
  • vista appannata
  • abbassamento della vista
  • visione periferica ondulata o tremolante

Quali sono le cause della perdita della visione periferica?

Una causa comune di perdita della visione periferica è il danno ottico chiamato glaucoma.

Un colpo o un infortunio può anche danneggiare le parti del cervello in cui vengono elaborate le immagini, portando a macchie cieche nel campo visivo.

Le cause di base della perdita periferica sono:

  • glaucoma: questa malattia è causata dall'accumulo di fluidi e di pressione nell'occhio. Può danneggiare il nervo che trasporta informazioni dall'occhio al cervello. Quando ciò accade, è possibile perdere la visione periferica. Nel tempo, si potrebbe perdere tutta la vista. I medici possono impedire la perdita della vista se diagnosticano il glaucoma per tempo
  • retinite pigmentosa: questo disturbo genetico danneggia la retina, la parte dell'occhio che percepisce la luce. La cecità notturna è uno dei primi sintomi. Si potrebbe anche avere difficoltà a distinguere i diversi colori. Nel tempo, si noteranno cambiamenti nella visione periferica. È possibile ammalarsi di questa condizione a qualsiasi età, ma solitamente colpisce adolescenti e giovani adulti. La maggior parte delle persone che ce l'hanno è cieca all'età di 40 anni
  • contusioni all’occhio
  • distacco della retina
  • danno cerebrale da ictus, malattia o lesioni
  • danno neurologico come la neurite ottica
  • papilledema
  • lesioni alla testa

Se si ha una diminuzione improvvisa della visione periferica, consultare immediatamente il medico oculista. La perdita improvvisa della visione periferica può indicare una retina staccata, che è un'emergenza medica che deve essere trattata al più presto per evitare la perdita permanente della vista.

Come viene diagnosticata?

Il medico oculista farà un test del campo visivo per verificare la presenza di macchie vuote nella visione. Metterà davanti al viso del paziente un dispositivo a forma di ciotola. Il paziente indosserà una benda sopra un occhio in modo da poter testare separatamente i due occhi. Mentre si guarderà dritto, le luci lampeggeranno in punti diversi intorno alla ciotola. Il paziente dovrà premere un pulsante quando vedrà le luci, senza voltare la testa da un lato all'altro. Se si è affetti da una malattia oculare, il medico potrebbe ripetere questo test ogni 6-12 mesi per misurare i cambiamenti nella visione. 

Quali sono i trattamenti per la perdita della vista periferica?

Purtroppo, non esistono opzioni di correzione della visione facili come gli occhiali convenzionali o le lenti a contatto che possono correggere la perdita permanente della visione periferica. Un tipo di lente, nota come prisma, a volte può essere aggiunta alla prescrizione degli occhiali per espandere il campo visivo se si dispone di alcuni tipi di perdita periferica visiva.

Se si è affetti da glaucoma, la migliore cura per la visione tunnel è la prevenzione. Se viene prescritto il collirio, si deve assolutamente assumere regolarmente per controllare la pressione alta dell'occhio e non rischiare danni al nervo ottico permanenti e lo sviluppo di macchie cieche nel campo visivo. Lasciato non trattato, il glaucoma può portare a una perdita permanente della visione periferica e persino della cecità.

La terapia può anche essere disponibile per le macchie cieche generate da danni al cervello. 

Anche se si ha una visione normale, si possono usare alcune tecniche come quelle insegnate dagli specialisti della visione sportiva per allenarsi a vedere meglio nelle parti periferiche del campo visivo. Questi metodi possono essere utili soprattutto se si ha bisogno di affinare le proprie capacità di visione periferica per sport quali basket e baseball.

Inoltre, tenere presente che una ridotta visione periferica può influenzare la capacità di guidare in modo sicuro.

Gli studi dimostrano che l'esercizio fisico regolare può aiutare a ridurre la pressione degli occhi, la causa principale di questo disturbo all’occhio. 

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Cispa
Le cispe si formano agli angoli esterni dell’occhio o lungo la linea delle ciglia, durante il sonno. Possono essere secche, con una consi...
Emorragia sottocongiuntivale
Un'emorragia sottocongiuntivale è un sintomo che riguarda l'occhio e che può avere più di una causa. Si tratta di un sintomo che non va t...
Edema maculare diabetico
L'edema maculare diabetico è una delle complicanze del diabete.