Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Febbre senza sintomi: cosa sta succedendo?

Febbre senza sintomi: cosa sta succedendo?

Ultimo aggiornamento – 24 luglio, 2018

febbre senza sintomi: le cause
Indice

Durante l’estate, non è evento così raro che adulti e bambini sviluppino la febbre senza sintomi. Certo, anche se questa condizione non è così debilitante – o, almeno, il più delle volte non impedisce di seguire le proprie abitudini quotidiane – è importante capire quale sia la causa.

Vediamo dunque le cause della febbre senza altri sintomi.

Febbre senza sintomi: quali sono le cause?

La febbre senza sintomi è un condizione piuttosto comune nella stagione estiva e, molto spesso, sono proprio i bambini ad esserne colpiti.

Il vero segreto per superare questo malanno è di rimanere calmi! E convincersi che la febbre se ne andrà da sola dopo qualche giorno, senza ulteriori complicazioni.

Vediamo insieme i fattori principali che causano questa febbre misteriosa:

  1. Insolazione – L’esposizione prolungata al sole può essere molto pericolosa, soprattutto per bambini e anziani. Per evitare un’insolazione è necessario evitare di esporsi al sole nelle ore più calde della giornata (dalle undici di mattina alle cinque di pomeriggio), soprattutto durante i periodi più afosi e di calura intensa.
  2. Disidratazione – Questa condizione si verifica, come ovvio, quando il nostro organismo non riceve abbastanza liquidi. I sintomi della disidratazione sono la mancanza o la riduzione della sudorazione, urine scarse, bocca asciutta, mancanza si lacrime e, nei neonati, la fontanella infossata.
  3. Sbalzi di temperatura – Sono molto comuni, soprattutto di estate. A chi non è mai capitato di passare da un ambiente troppo fresco o con aria condizionata alla calura esterna? Ecco, non è del tutto salutare.

Quando la colpa della febbre altissima senza sintomi è di virus e batteri

Prima di tutto, è necessario ricordare che la febbre è una risposta fisiologica all’infiammazione, per la maggior parte delle volte localizzata.

Tanti sono i virus che possono provocare sintomi influenzali senza febbre oppure febbre altissima senza sintomi, che coinvolgono il tratto respiratorio, provocando persino fastidiose manifestazioni gastrointestinali.

La diagnosi è spesso difficile e, se tale condizione si presenta per lungo tempo, è bene andare a fondo della questione. Vi potrebbe essere infatti in corso anche una patologia più grave, tra cui:

  1. Endocardite infettiva – Si presenta solitamente con la febbre e un murmure cardiaco: l’evoluzione della malattia può essere piuttosto veloce, nel caso faccio il suo decorso nel giro di qualche giorno. In alcuni casi, però, la degenza può essere piuttosto lunga, con uno sviluppo lento ma altamente debilitante.
  2. Batteriemia da Staphylococcus Aureus – Si tratta di una delle batteriemie più comuni – ma letali! – che si contrae in ambienti ospedalieri. Questa malattia si presenta assieme ad infezioni della pelle e, spesso, a infezioni alla valvola cardiaca, ai dischi vertebrali e alle articolazioni. In alcuni casi, sorge solo la febbre senza altri sintomi.
  3. Infezioni virali – In alcuni casi, l’epatite A, B o C possono essere asintomatiche oppure presentare solo la febbre. Generalmente, però, non mancano mialgia, malessere generale e artralgia.
  4. Malaria e altre malattie correlate a viaggi internazionali – Spesso, la malaria si presenta con la febbre altissima senza altri sintomi. Ciò non esclude però la possibilità che si manifestino anche febbre, mal di testa, mialgia, nausea e vomito.

Come comportarsi in caso di febbre

Nel caso in cui si sviluppi la febbre alta senza altri sintomi, si consiglia, in primo luogo, di far respirare il corpo, senza coprirsi eccessivamente.

Se si hanno brividi di freddo, via libera ad una copertina leggera, perlomeno fino a che la sensazione non sia passata.

È importante bere tanta acqua e mantenere il corpo idratato, non sforzarsi di consumare cibo fino a che non si manifesta il senso di fame.

Sono molto utile anche le spugnature, ovvero gli impacchi con acqua tiepida in alcune zone del corpo, quali collo, polsi e fronte.

Per il resto, non preoccupatevi. La febbre estiva è una condizione molto comune, che colpisce grandi e piccini. Mantenete la calma per poter affrontare la situazione senza nessuno stress, senza però dimenticarvi di andare a fondo alla ricerca delle cause.

Mostra commenti
#PerchéSì: un’azione concreta per promuovere una corretta comunicazione sui vaccini
#PerchéSì: un’azione concreta per promuovere una corretta comunicazione sui vaccini
Come riconoscere le perdita di liquido amniotico
Come riconoscere le perdita di liquido amniotico
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Mai più senza frutta e verdura viola nel piatto
Mai più senza frutta e verdura viola nel piatto
Tiroide: sale sì, ma solo iodato
Tiroide: sale sì, ma solo iodato
Tutte le cause della stanchezza eccessiva
Tutte le cause della stanchezza eccessiva
Il Baobab: dall’Africa il frutto amico dell’intestino
Il Baobab: dall’Africa il frutto amico dell’intestino