icon/back Indietro

Cosa fare in caso di anemia per carenza di vitamina b12?

Mia madre ha un'anemia importante (hgb 7,3) dovuta a carenza di vitamina b12. La diagnosi è stata fatta dopo un ricovero di 20 giorni presso il centro ematologico dell'ospedale. Prende una fiala di b12 ogni 15 giorni, ma i suoi valori non migliorano. Cosa fare?

Risposta

Deve aggiungere acido folico. Ad esempio, una fiala di Epargriseovit contiene entrambi.

Da valutare poi se vi sia un'associata carenza di ferro. Se ha una gastrite atrofica, questo è possibile.

In ogni caso, dovresti farmi conoscere i valori di emocromo prima della terapia.
Risposta a cura di
Dr. Pierpaolo Morosini Medico Chirurgo
Dr. Pierpaolo Morosini
endocrinologomedico di Medicina metabolica
Risposte simili
Volume dei globuli rossi: devo preoccuparmi?
Il valore RDV SD e il valore RDW CV indicano l'ampiezza della curva del volume dei globuli rossi. I valori alti rispetto alla norma indicano...
RDW SD e RDW CV alti: quali problemi possono causare?
L'RDV SD indica l'ampiezza della curva del volume dei globuli rossi.Se il tuo valore è un po' sopra la norma, indica che i globuli...
Altre risposte di questo specialista
Perdita di peso, vomito, ponfi: che cosa fare?
Tuo figlio ha una classica orticaria con angioedema che, in oltre il 60% dei casi, si associa ad una tiroidite autoimmune.I disturbi...
Tiroidite cronica autoimmune: si può curare con l'omeopatia?
Il farmaco può tranquillamente essere sospeso. Ricordati che le malattie autoimmuni sono tutte croniche e intermittenti. Vale a dire, peggiorano e migliorano spontaneamente per motivi...
Vedi tutte