Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Aneurisma Dell Aorta Cosa E

Cos'è l'aneurisma dell'aorta?

Aneurisma dell'aorta: cos'è?

Un aneurisma consiste nell'indebolimento o danneggiamento della parete di un'arteria che può verificarsi in tutto il corpo, anche nelle pareti del cuore (ad esempio come conseguenza di un infarto).

Sono molto frequenti gli aneurismi dell'aorta soprattutto nell'addome. L'aneurisma dell'aorta addominale è un problema molto diffuso, che colpisce soprattutto i maschi, fumatori, con colesterolo e pressione alti, sopra i 55 anni e, spesso, con familiarità, cioè con altri familiari che hanno avuto aneurismi.

Se l'aneurisma si rompe, può provocare un'emorragia interna potenzialmente letale.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Domenico Miceli
Dr. Domenico Miceli
Napoli - Via Francesco Cilea, 265/b
Altre risposte di questo specialista
Battito cardiaco basso: quando è preoccupante?
Se hai controllato, come credo, il tuo cuore con una visita cardiologica, un elettrocardiogramma e un ecocardiogramma e se tutto è...
Fibrillazione atriale: è consigliabile un pacemaker?
Purtroppo, un paziente non è uguale all'altro; nel caso di tuo padre, il tono che si intuisce avere avuto il vostro medico nel consigliare il...
Ecg da sforzo: esiste un'alternativa a questo esame?
Potrebbe essere indicata una TAC coronarica, per definire meglio il quadro dell'albero arterioso coronarico. Nel frattempo, ma ritengo che sia già in atto, va messa...
Battiti cardiaci altissimi: quali esami vanno fatti?
Ti devi sottoporre ad un controllo più accurato, magari ripetendo l'Holter anche per 24-48 ore, per cercare di evidenziare il tipo di aritmia....
Pressione massima alta: quale farmaco assumere?
Il tuo problema di pressione bassa, o meglio, di differenza significativa fra la massima e la minima, è l'anemia, a mio avviso, ti...
Vedi tutte
Risposte simili
Aneurisma: dà sintomi?
Normalmente, la diagnosi di aneurisma dell'aorta addominale è possibile. La sintomatologia (dolore alla schiena e all'addome e caduta della pressione arteriosa) è effetto della rottura...
Trapianto di cuore: deve esserci compatibilità tra donatore e ricevente?
Ci sono alcuni criteri di compatibilità da rispettare: la differenza delle dimensioni dell'organo trapiantato e quello asportato non deve superare il 20%, deve esserci compatibilità...
Donare il cuore: quali sono le condizioni?
Perché un paziente possa donare il cuore ne deve essere dichiarata la morte cerebrale, cioè l'elettroencefalogramma deve essere piatto da almeno 12 ore,...