Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Asma Bambini

In Italia, quanti bambini sono affetti da asma?

Quanti bambini, fino ai 14 anni, in Italia sono affetti da asma?

Posso dirti che, in base al Global Burden of Asthma Report Summary, sono presenti 300 milioni di asmatici in tutto il mondo e per il 2025 si stima un aumento di altri 100 milioni di casi.

I bambini colpiti da questa malattia sono oltre 10 milioni ed è stato calcolato che in Italia un bambino su 10 circa sia affetto da asma, per cui ogni anno nascono circa 50 mila bambini svilupperanno tale patologia.

I dati che possediamo relativamente agli aspetti epidemiologici dell’asma sono relativi agli studi ISAAC (International Study on Asthma and Allergies in Childhood) e SIDRIA (Studi italiani sui disturbi respiratori nell’infanzia e l’ambiente).

In base ai risultati dello studio ISAAC, la prevalenza dell’asma fra i Paesi partecipanti è risultata pari all'11,7% e al 14,1%, rispettivamente nei bambini di 6-7 anni e nei ragazzi di 13-14 anni con maggior numero di casi nei maschi rispetto alle femmine.

I dati sottolineano però l’esistenza di una grande variabilità fra i Paesi partecipanti.

I risultati del progetto SIDRIA evidenziano una prevalenza di asma bronchiale pari al 9% nei bambini di 6-7 anni e un’analoga frequenza nei ragazzi di 13-14 anni. È stata osservata una maggiore prevalenza nei bambini immigrati, che tendono a sviluppare la malattia in seguito a sensibilizzazione ad allergeni locali dopo pochi anni di soggiorno in Italia. 

Nel complesso, l’Italia si colloca nella fascia medio-bassa delle prevalenze osservate nel mondo con lo studio ISAAC. 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Michele Miraglia Del Giudice
Dr. Michele Miraglia Del Giudice
Napoli
Altre risposte di questo specialista
Asma da esercizio fisico: quali sono i sintomi?
Devi osservare attentamente il bambino ed è necessario non sottovalutare la sua eventuale tendenza a fermarsi per l’insorgenza di difficoltà respiratoria o di tosse...
Farmaci spray ad bimbo: quale tecnica inalatoria adottare?
Una buona tecnica inalatoria è fondamentale ed in particolare ti consiglio di: agitare prima di ogni erogazione la bomboletta, ricordando che questa contiene un propellente...
Distanziatore per i farmaci spray: come deve essere usato?
Nel trattamento dell’asma bronchiale con farmaci in formulazione spray, viene consigliato l’impiego del distanziatore per inalatori per superare la difficoltà che il bambino incontra...
Crisi asmatiche: qual è il comportamento corretto da tenere?
L’attacco acuto d’asma si può presentare con modalità e gravità diverse. Nelle forme lievi, i sintomi caratteristici sono la tosse notturna, la presenza...
Asma: esiste una terapia per guarirne?
Purtroppo devo dirti che l’asma è una malattia cronica che inizia durante l’infanzia e che non sempre guarisce, talvolta può persistere per tutta la...
Vedi tutte
Risposte simili
Gonfiore alle palpebre: quali sono le cause?
Comprendo la natura della tua preoccupazione e il fastidio causato dalle palpebre gonfie. Ti dico che il mondo delle allergie è molto complesso e,...
Rinite: quali sono le cause della congestione nasale?
È opportuno che tu effettui un tampone nasale per valutare qual è l'agente infettante della tua rinite allergica. Una volta ottenuto il risultato del...
Bolle su tessuto gengivale a causa di Clorexidina: consigli?
Da quello che mi dici, potrebbe trattarsi di una reazione allergica al principio attivo del gel che stai utilizzando. Sarebbe opportuno fissare una visita di...