Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Calcificazione Ossea Spina Dorsale

Come si cura la calcificazione ossea alla spina dorsale?

Calcificazione ossea alla spina dorsale: come si cura?

La calcificazione ossea alla spina dorsale viene definita calcificazione metaplastica, ossia semplicemente una calcificazione che avviene in un tessuto in cui di norma non è presente. Essa colpisce il legamento longitudinale anteriore o quello posteriore che decorre anteriormente o posteriormente ai corpi vertebrali.

Possibili cause possono essere microtraumi o traumi ripetuti, in pazienti predisposti a causa di alterazioni dismetaboliche, come ad esempio il diabete mellito di II tipo, gotta, anomalie dell’assetto lipidico, obesità androide e altre alterazioni.

La diagnosi differenziale deve essere posta con patologie reumatiche, tipo la polientesopatia iperostosante dismetabolica o malattia di Forestier, alterazioni del metabolismo fosfo-calcico, spondilite anchilosante, tutte in grado di determinare la comparsa di calcificazioni-ossificazioni.

La terapia adatta si prescrive dopo che uno specialista studia nel dettaglio il caso. Per questo motivo, ti consiglio di rivolgerti ad un ortopedico per valutare nel dettaglio il tuo caso e decidere la terapia specifica.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Fabrizio Sergio
Dr. Fabrizio Sergio
Caserta - VIA SESSA MIGNANO,,
Altre risposte di questo specialista
Ciste dietro il ginocchio: come si cura?
Buongiorno,una cisti dietro il ginocchio potrebbe essere una cisti di Baker. La cisti di Baker è una sacca piena di liquido, che si...
Risonanza magnetica al crociato: come si legge?
Gentile paziente,cercherò di spiegarti la tua risonanza.Disomogeneità del corno posteriore del menisco interno, compatibile con esiti chirurgici senza evidenti segni di lesione: il menisco...
Degenerazione meniscosica: cosa significa?
I menischi hanno molteplici funzioni:innanzitutto, aumentano la congruenza tra i condili femorali (convessi) e i piatti tibiali (sostanzialmente piani), distribuendo così il carico in...
Tenosinovite del sovraspinoso con microcalcificazione: cosa fare?
Ti consiglio innanzitutto di sottoporti ad una visita ortopedica ed eventualmente ad una RMN. Se verrà confermata una semplice infiammazione e non una lesione tendinea,...
Referto risonanza magnetica: intervento chirurgico necessario?
E’ difficile darti un’alternativa all’intervento senza poterti visitare. Penso che il tuo ortopedico o il tuo neurochirurgo prima di proporti un intervento distabilizzazione vertebrale abbia...
Vedi tutte
Risposte simili
Ernia del disco: che cos'è?
Il disco intervertebrale, che è interposto tra 2 vertebre, è costituito da una parte periferica denominata anulus fibroso e una parte centrale, gelatinosa,...
Mal di schiena: quali sono le terapie più adatte?
Bisognerebbe prima di tutto capire da cosa sia dovuto (problemi posturali, muscolari, discopatie, spondiloartrosi).Per ridurre il dolore e prevenire lo stress sulla colonna...
Scoliosi e jogging: sono compatibili?
La scoliosi è una condizione irreversibile della colonna vertebrale. Se la scoliosi non è grave e non provoca dolore forte alla schiena, allora...