Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cisti Bartolini

Che cosa fare se, dopo l'asportazione della cisti Bartolini, si gonfia l'altro lato?

Salve dottori, sono un ragazza di 24 anni e, dopo un'asportazione della cisti di Bartolini a destra, quando ho rapporti con il mio fidanzato, mi si gonfia il lato sinistro e fa male e, a parte le ripetute infezioni giallognole e verdi che ho e non passano, ho fatto tamponi per malattie sessuali e tutto è negativo. Quali le cause allora?

Buongiorno,
se si gonfia la parte non operata, è necessario fare un controllo specialistico.

Per quanto riguarda invece le perdite vaginali, se i tamponi sono negativi, può essere una vaginosi, per cui farei una terapia immunostimolante con Immunovis o similari ed un trattamento per ripristinare il ph vaginale.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Nicola Pirastu
Dr. Nicola Pirastu
Cagliari
Altre risposte di questo specialista
Vaginosi batterica: come si cura?
Buongiorno,la vagina è una cavità virtuale in cui co-esistono in equilibrio svariati ceppi di batteri. Quando, per un qualsiasi motivo (stress, assunzione...
Endometriosi: a che stadio è in base all'istologico?
Buongiorno, come ti immagini sia fatto il tuo utero? Per illustrare meglio ciò di cui si tratta, bisogna conoscere, anche se sommariamente, la propria...
Collo dell'utero accorciato: che fare?
Buongiorno. L'unica cosa è il riposo se non ci sono contrazioni valide, il canale cervicale può rimanere immutato come è adesso fino al termine di...
Mioma calcifico del fondo dell'utero: che cosa fare?
Buongiorno, se il mioma è calcifico, non dovrebbe crescere; sicura che parliamo dello stesso mioma? Come atto prudenziale farei un altro controllo perché il...
Orgasmo femminile: che cosa fare se non lo si ha?
Buongiorno,l'orgasmo é una condizione che può non verificarsi sempre, per cui, se è capitato solo qualche volta, rientriamo nella fisiologia. Questo evento infatti è...
Vedi tutte
Risposte simili
Isteroscopia diagnostica: che cos'è?
L'isteroscopia è un esame endoscopico che permette di osservare la cavità uterina tramite una sonda ottica: un piccolo telescopio collegato ad un monitor...
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...
Irsutismo: di cosa si tratta?
Per irsutismo, si intende una condizione caratterizzata dall’anomala presenza di peluria terminale (grossa, ruvida e pigmentata che prima della pubertà è presente solo a livello...